Cornello dei Tasso: cosa vedere

Cosa vedere nell'antico borgo di Cornello dei Tasso, un gioiello nella provincia di Bergamo.

Nella Valle Brembana, in provincia di Bergamo, sorge uno splendido borgo in pietra chiamato Cornello dei Tasso, ma cosa vedere? Una guida alla scoperta dei luoghi più importanti della frazione del comune di Camerata Cornello.

Cornello dei Tasso: cosa vedere

L’antico borgo di Cornello dei Tasso è un gioiello prezioso della Valle Brembana. Il borghetto in pietra, appartenente al comune di Camerata Cornello, è raggiungibile solamente a piedi da due sentieri.

Il suo aspetto antico lo rendono uno dei borghi più caratteristici della Lombardia, e non stupisce sapere che rientra nel club de I borghi più belli d’Italia.

Il nome del borgo è strettamente legato alla famiglia Tasso, famosa in tutto il mondo per le poesie di Torquato Tasso.

Advertisements

Tuttavia, qui la famiglia originaria del poeta gestiva le poste imperiali degli Asburgo e dello Stato Pontificio.

Tra le strade del borgo si incontrano luoghi e monumenti affascinanti, tra antiche botteghe, musei storici e casette in pietra.

Un viaggio nel tempo che, passo dopo passo, racconta la storia del borgo bergamasco.

CORNELLO DEI TASSO

Palazzo dei Tasso

La principale attrazione è proprio il Palazzo Tasso, l’antica dimora della famiglia da cui prende nome il borgo. Insediati qui nel XIII secolo, la famiglia visse a lungo all’interno di un palazzo di cui oggi rimangono solamente i ruderi.

Il palazzo sorge in una posizione di controllo sulla vallata, simbolo dell’importanza dei Tasso per il borgo.

Museo della Storia Postale

Il Museo dei Tasso e della Storia Postale è una tappa imperdibile in cui si racconta la storia postale e della stessa famiglia.

Tra i documenti custoditi nel museo si ripercorrono i passi e le vicende della storia postale, tra cui una lettera del 1840 affrancata con il primo francobollo emesso al mondo, il famoso Penny Black.

Il museo è ospitato all’interno di una caratteristica casa rurale del XV secolo, arroccato su una roccia e raggiungibile solo a piedi. Il Museo è articolato in quattro spazi espositivi, ognuno dedicato ad un tema.

Cornello del Tasso cosa vedere

Come arrivare

Come anticipato, per raggiungere l’antico e pittoresco borgo di Cornello dei Tasso è necessario percorrere dei sentieri a piedi.

Queste vie partono da Camerata Cornello, e sono adatte a tutti. Una terza via, invece, è rappresentata dall’antica Via Mercatorum. L’antica strada parte dal piccolo nucleo di Oneta, situato nel comune di San Giovanni Bianco, e raggiunge il borgo. Il percorso è lungo circa 3 chilometri attraversando il bosco.

Le vie d’accesso al borgo sono ben segnalate e di facile percorribilità. Tuttavia, è consigliabile visitare il borgo durante le belle giornate.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Castellammare del Golfo: cosa vedere tra mare e monumenti

Pista Stelvio di Bormio: dettagli e informazioni

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media