Notizie.it logo

Cosa vedere a Lucca in un giorno, mete imperdibili

lucca cosa vedere in un giorno

Lucca, arte e tanta storia.

Lucca è situata in Toscana, e con i suoi circa 88.000 abitanti la rendono la quinta città più popolata della regione. Lucca è molto famosa per i suoi monumenti storici cinquecenteschi come la cinta muraria che è rimasta intatta. Ma le origini di questa città sono più antiche, infatti fonti ufficiali affermano che sia stata durante l’epoca romana.
Inoltre, nel territorio di Lucca, ci sono moltissime imprese vinicole che attirano moltissimi turisti.

Cosa vedere a Lucca in un giorno

Mura Cinquecentesche

Le mura cinquecentesche: questo monumento è uno dei più importanti di Lucca, infatti, è molto visitato grazie alla sua unicità che rende questa camminata famosa in tutto il mondo.

Questa camminata lunga 4km con vista sulla città, racchiude al suo interno alberi secolari, monumenti storici e parchi per bambini, ma anche aree ricreative per fare pic nic all’aperto godendo della meravigliosa vita che la mura cinquecentesche ci offrono, oppure, anche un orto botanico che al suo interno, oltre a piante e giardini mozzafiato, offre anche musei, biblioteche e molto altro.

Piazza dell’Anfiteatro

Piazza dell’Anfiteatro: Se si è in visita a Lucca, non si può non visitare la Piazza dell’Anfiteatro, costruito nel 1830 dall’Architetto Nottoloni, e riprende la costruzione dell’anfiteatro romano.

É una piazza molto armonica e ci si può accedere grazie a quattro piccole porte. In molti considerano questa piazza il cuore di Lucca.

Duomo di Lucca

Questa cattedrale è dedicata a San Martino, ed è il principale luogo di culto di Lucca. Fu costruito attorno VI secolo da San Ferdinando, per poi essere ristrutturato nel 1060 da Anselmo da Baggio.

All’interno è costituito da diversi elementi unici, come il labirinto, Il monumento funebre di Ilaria del Carretto e il crocifisso del volto santo, che secondo la leggenda venne scolpito dal discepolo Nicodemo, aiutato da Dio, per tramandare il vero corpo di Cristo.

Torre Guinigi

A pochi passi dalla Piazza dell’Anfiteatro si può trovare questa meravigliosa Torre, che ha la particolarità di avere un albero in cima. Se si è in visita a Lucca non si può non visitarla, anche grazie al suo giardino pensile sulla vetta.

Con la sua altezza di 45 metri, è visibile in tutta la città, e in più si distingue da tutti i palazzi storici presenti nel centro.</li>

Torre delle Ore

L’orologio sulla torre è stato costruito nel 1754, ancora oggi affascina moltissimi appassionati di meccanismi.

L’orologio sulla torre ancora oggi viene caricato manualmente, e in più tutti i suoi meccanismi sono a vista.

Questa torre è più alta della Torre Guinigi, infatti una volta in cima, la vista sarà mozzafiato.

Piazza Napoleone

Questa piazza è la più grande di Lucca. Prende il suo nome da Elisa Bonaparte, cioè la sorella di Napoleone che governo Lucca dal 1806, ordinando di distruggere diverse palazzine e chiede per costruire questa piazza, e al centro doveva sorgere una sua statua, ma che non venne mai costruita perché il suo impero cadde prima.

Ora questa piazza è un punto di ritrovo per i Lucchesi ma anche per i turisti, grazie ai suoi negozi e ai suoi bar che la rendono un posto perfetto per prendersi una pausa.

Inoltre, durante il periodo natalizio viene addobbata con molte luci, e durante l’estate, più precisamente a Luglio, ospita il Summer Festival, cioè diverse serate dedicate alla musica, con ospiti internazionali e non.

Il Summer Festival a Lucca conta ben 21 edizioni, con 289 artisti fino ad ora che si sono esibiti nella meravigliosa Piazza Napoleone, e be 1.005.000 spettatori totali.</li>

In conclusione, Lucca è una città perfetta se si cerca una armoniosa coniugazione tra storia e modernità. Grazie alle sue influenze romane, ma anche di altri popoli più antichi, la rendono unica e tutta da scoprire.

© Riproduzione riservata
Leggi anche