Notizie.it logo

Cosa vedere al Torres del Paine National Park, Cile

Alla punta sud delle Ande in Cile si trova il Torres del Paine National Park, uno dei parchi più impressionanti nell’emisfero sud e casa di alcuni grandi percorsi classici di trekking. Il parco si trova nel punto più a sud del Cile e nella regione più grande che si trova tra Magellano e l’Antartica Cilena, in cui le attività principali sono il pascolo delle pecore, l’estrazione dell’olio e il turismo. La densità della popolazione è di circa 1. km quadrati, ma la principale città, ovvero Punta Arenas è casa di circa 120.000 persone.

Il Torres del Paine National Park comprende foreste antiche, ghiacciai, laghi, fiumi e fiordi, e fauna che comprende guanachi, volpi, puma e una diversa varietà di uccelli. Il parco accoglie circa 100.000 visitatori ogni anno che visitano il Paine Towers, Los Cuernos, French Valley e Grey Glacier. Il trekking e il Paine Circuit sono strade molto popolari.
Il parco è parte del sistema nacional de Areas Silvestres Protegidas del Estado de Chile.

Nel 2003, misurava circa 242.242 ettari. E’ uno dei parchi più grandi e visitati del Chile. Il parco ha una media di 150.000 visitatori l’anno, di cui il 60% sono stranieri, che vengono da tutto il mondo.

Il parco è casa di 7 specie documentare di orchidee, inclusa la Chloraea magellanica. Nel parco vi sono 85 specie di piante non native, delle quali 75 sono di origine europea e 31 sono considerate invasive.

I guanachi sono uno dei mammiferi più comuni che si possono trovare nel parco. Altri mammiferi includono volpi e puma. Il parco ospita anche una popolazione di 15 varietà di uccelli. Tra gli uccelli si trovano il condor delle Ande, l’aquila nera, il falco rufous dalla coda, falco di cinereo, chimango caracara, il gufo cornuto e molte altre specie.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche