Notizie.it logo

Documenti necessari per le Maldive

Documenti necessari per le Maldive

Se hai programmato un viaggio alle Maldive, sappi che oltre alla valigia dovrai preparare alcuni documenti che sono necessari per l’accesso a questo paese.

Di seguito i documenti indispensabili per entrare alle Maldive e alcune restrizioni per l’accesso.

  1. Anzitutto il passaporto: si tratta di un documento necessario per l’ingresso alle Maldive, la cui validità residua deve essere almeno di un mese dopo il previsto rientro in Italia oppure, in casi di viaggio aereo via Dubai (Emirati Arabi Uniti) o via Doha (Quatar), sei mesi dalla data del rientro (ciò per disposizioni delle autorità dei paesi di transito). Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso il Consolato onorario del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
  2. In secondo luogo il visto d’ingresso: ecco un altro documento obbligatorio per entrare alle Maldive. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel paese. Il visto può essere esteso per ulteriori sessanta giorni per un totale di novanta giorni; è richiesta la compilazione di un modulo prestampato insieme con due foto tessera da presentare all’Autorità locale Ufficio Immigrazione entro 30 giorni dall’arrivo.

    Per ottenere il visto d’ingresso alle Maldive (in caso di viaggi non organizzati da tour operator) è richiesta una prenotazione confermata presso una delle strutture alberghiere.

  3. Non sono necessari certificati di vaccinazione. Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio soltanto per i viaggiatori provenienti dai paesi a rischio di trasmissione della malattia.
  4. Infine una nota per i viaggiatori accompagnati da animali animali (cani e gatti): è proibito introdurre cani alle Maldive.
© Riproduzione riservata
Leggi anche