Notizie.it logo

Dubai dove si trova, tutto sulla città araba

dubai dove si trova

Dubai, il luogo perfetto per vivere un sogno.

Dubai: dove si trova e informazioni

Prima di tutto si cerca di individuarla, si cerca di capire dove si trova, Dubai è nel continente asiatico, esattamente nella penisola arabica e si affaccia sul Golfo Persico.

Oltre ad essere città è uno dei sette emirati che, insieme agli altri sei, formano la federazione degli Emirati Arabi Uniti.
E’ l’emirato più popoloso e più grande (come estensione territoriale), secondo solo ad Abu Dhabi.

Il clima è molto caldo (arido sub-tropicale), le temperature in estate superano facilmente i 40 gradi, mentre in inverno non vanno mai sotto i 20; la fortuna è la vicinanza al mare, che mitiga un pò il clima.

Quello che serve ai cittadini italiani – come documenti – per soggiornare è il passaporto, con una validità residua di almeno sei mesi.
Anche se da turisti, possono interessare queste info: la lingua ufficiale è l’Arabo e la moneta vigente il Dirham (al cambio 1 Dirham equivale a 25 centesimi di Euro).

Il miglior modo per raggiungere Dubai – dall’Italia – è ovviamente con l’aereo, il volo dura circa sei ore, precisamente 6h 20′ da Roma, 6h 40′ da Milano; anche la crociera è una valida alternativa, vista la sua posizione geografica.

A Dubai vige l’ora solare per tutti i 12 mesi, non esiste il cambio che avviene nel nostro Paese.
Fino al 27 Ottobre le ore di differenza fra Dubai e Roma sono soltanto due! Ottimo.

Se in Italia sono, ad esempio, le 14:30, a Dubai sono le 16:30.
Dal 28 Ottobre invece, quando avviene in Italia il cambio dall’ora, da quella legale a quella solare, le ore di differenza diventeranno 3.

Cosa vedere

Ci sarebbero una miriade di posti da suggerire, si cerca di elencare quelli più importanti.

Il Deserto Arabico, che si trova a due passi… unico inconveniente: il caldo.
Sarebbe un’avventura indimenticabile, attraversare le sue dune a bordo di un fuoristrada o su mezzi del tipo quad o su un cammello.
Il deserto è spettacolare soprattutto, per i più romantici, al tramonto.

Non si può non visitare quello che è l’edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa, alto ben 828 metri, è anche quello che ha più piani al mondo.
Si consiglia di visitarlo al tramonto, regala uno spettacolo mozzafiato.
Il grattacielo dei record.

Il Burj Al Arab che, con la sua altezza di ben 321 metri, è considerato l’hotel più sfarzoso di tutto il pianeta.

Alcune camere costano anche 2000 dollari a notte.
Ha una particolare forma di vela ed è sicuramente una delle icone di Dubai.

Immancabile è anche la visita alle Fontane Danzanti di Dubai, queste si trovano ai piedi del Burj Khalifa, dentro al Burj Lake.
Potenti, con spruzzi altissimi e colorate, offrono un invidiabile spettacolo; i giochi d’acqua sono accompagnati da buona musica, da quella contemporanea a… quella araba.

Per coloro i quali non soffrono di vertigini… si consiglia di salire sul Dubai Frame, un’ incredibile attrazione, una passerella con un altezza fino a 150 metri.
Da lassù, soprattutto quando ci si trova nella parte centrale, si può vedere la città, con un panorama incredibile.

Per gli amanti dello shopping, invece, impossibile non passare dal Dubai Mall, probabilmente il più grande centro commerciale del mondo.
Complessivamente ci sono 1200 stores, dalla moda all’elettronica e agli altri settori, c’è veramente l’imbarazzo della scelta.
Si possono trovare i marchi più importanti al mondo, con le loro boutique, ad esempio: Versace, Armani, Burberry, ecc.

Il periodo migliore per visitarla

Dubai è dunque una meta da prefissarsi, il consiglio però che si può dare – sopra si è già fatto un piccolo accenno sul clima – è di evitare di visitarla durante i mesi più caldi, dove le temperature sono altissime e il caldo è torrido.

No a Luglio e nemmeno ad Agosto quindi.

E’ buono andarci, al contrario, da Novembre a Maggio, l’inverno infatti è mite; il periodo migliore tuttavia è la Primavera, le temperature si alzano, ma arrivano massimo ai 30 gradi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche