Notizie.it logo

Elenco delle 20 cose da fare prima di mettersi in viaggio

Elenco delle 20 cose da fare prima di mettersi in viaggio

Che sia per un breve viaggio, per una vacanza o per fare il giro del mondo, ci serve una check list. Per non dimenticare niente prima di uscire di casa. Perché ogni viaggio è un avventura, ma se dimentichiamo qualcosa di essenziale, può trasformarsi in un incubo.

I vaccini di viaggio

Alcune destinazioni impongono una vaccinazione. Siate sicuri di averle fatte tutte prima di partire.

Visto di ingresso

Molti paesi richiedono ancora un visto per entrare nel loro territorio. In Russia, per esempio, le autorità locali chiedono che si dimostri dove si alloggia. Vengono fatte verifiche negli hotel o sulle persone che vi ospitano.

Carte di credito

Avere una carta di credito di riserva può aiutare a evitare brutte sorprese. Inoltre occorre conoscere bene le spese bancarie a cui adiamo incontro all’estero ogni volta che usiamo i POS o i bancomat.

Fotocopiare i documenti di identità

È una buona abitudine fotocopiare tutti i documenti, specialmente quelli di identità.

Meglio avere sempre con sé, piuttosto che l’originale, che possiamo anche lasciare al sicuro in albergo, copie del passaporto, della carta di credito, dei biglietti aerei, della patente di guida, e delle vaccinazioni. Se vogliamo sentirci ancora più al sicuro, è bene averne anche una scansione online, magari nel nostro indirizzo di posta elettronica. Infine, incaricare un membro della famiglia o un amico fidato di tenere con sé una copia di tutte queste burocratiche.

Elenco dei numeri utili

Preparare e portare con sé un elenco di tutti i numeri di emergenza. In caso di necessità, non possiamo perdere tempo per contattare il Consolato, o bloccare una carta di credito rubata. Se abbiamo fatto un’assicurazione viaggio, anche questo numero dev’essere sempre a portata di mano.

Archivio on-line delle foto

Per non rischiare di perdere nemmeno uno scatto delle nostre vacanze, la cosa migliore è sempre ricorrere agli archivi cloud che si trovano nel web.

Dropbox è di gran lunga il servizio più economico e facile da usare.

Prenotare con grande anticipo

Provate a prenotare il vostro volo il prima possibile. Non fidatevi della prospettiva di un last minute. Prenotare con largo anticipo è il modo più sicuro per assicurarvi le tariffe migliori sulla destinazione che volete voi, non su quella offerta all’ultimo minuto dall’agenzia.

Assicurazione di viaggio

Avere un’assicurazione di viaggio è molto importante. Il mio primo viaggio è durato 4 mesi, non avevo programmato di rimanere troppo a lungo sulla strada, e così sono andato senza assicurazione. E in Thailandia ho dovuto pagare il conto dell’ospedale per un incidente avuto in scooter. Mi costò 250 euro!

Scegliere lo zaino ideale

In base al tipo di viaggio, a quanto e dove camminerete, se all’aperto o in città, se viaggerete prevalentemente a piedi o sui mezzi pubblici, occorre trovare un buono zaino che si adatti il meglio possibile alla vostra schiena.

Evitare le borse oltre i 50 litri.

Skype

Impostare un account di Skype per rimanere in contatto con i vostri cari che rimangono a casa.

Zaino essenziale per il trekking

Viaggiare leggeri rinunciando a tutto ciò che non è strettamente essenziale.

Passaporto

Assicurarsi che il vostro passaporto sia ancora valido 6 mesi dopo la data prevista per il ritorno. Sono molti i paesi che pretendono questa condizione per consentire l’ingresso, come ad esempio Thailandia e Marocco.

Informare chi resta a casa di tutto l’itinerario

Per quanto uno possa amare l’avventura e l’imprevisto, è sempre meglio evitare le complicazioni. Comunicate a una persona cara i dettagli del vostro itinerario.

Parlare la lingua locale

È sempre utile conoscere qualche parola della lingua del paese che si visita. Ciò si rivela particolarmente utile se si desidera negoziare un prezzo o anche risultare più simpatici. Molte applicazioni mobili sono disponibili gratis e consentono di imparare alcune semplici frasi.

Imparare i principali saluti e i numeri da 1 a 10 è già un ottimo inizio.

Verificare l’equipaggiamento

Testare i vostri strumenti di viaggio prima di partire. Questo vi permetterà di controllare che non cia sia nulla din danneggiato.

Fare l’inventario dell’equipaggiamento

Tenere un elenco di tutti i beni che portiamo in viaggio, dalle macchine fotografiche al computer, serve oltre a non dimenticare nulla, soprattutto a ottenere eventuali risarcimenti dalla nostra assicurazione.

Roaming

Assicurarsi che il roaming internazionale sia sempre disattivato, soprattutto quello dati che è il più caro. Usare internet solo sotto rete wi-fi.

Posta

Incaricare qualcuno di ritirare la posta a casa vostra.

Organizzare ogni pernottamento

Il mio consiglio è di prenotare e pianificare ogni singola notte passata all’estero. Meglio non trovarsi all’ultimo minuto a dover cercare una sistemazione, magari trovandosi costretti ad accettare prezzi molto cari.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche