Exodus – Dei e re, location: dove è stato girato il film

Un viaggio alla scoperta delle location dove è stato girato il film Exodus - Dei e re di Ridley Scott con Christian Bale.

Exodus – Dei e re è un film che racconta l’esodo degli ebrei giudati da Mosè, uscito nel 2016 e diretto da Ridley Scott, ma scopriamo le location dove è stato girato e le curiosità dal set.

Exodus – Dei e re: location, dove è stato girato

Ridley Scott, regista e produttore cinematografico, è famoso per aver realizzato capolavori come Il Gladiatore e Il Sopravvissuto che l’hanno portato ad essere nominato e a ricevere prestigiosi premi. E sempre lui ha deciso di raccontare la storia di Mosè e della fuga degli ebrei dall’Egitto. Un esodo di cui tutti conoscono la storia, riportata in uno dei capitoli della Bibbia.

Il film, Exodus – Dei e re, o Exodus: Gods and Kings, è uscito nel 2014 negli Stati Uniti, e l’anno successivo in Italia.

La pellicola vanta un cast stellare, con Christian Bale nel ruolo di Mosè e Joel Edgerton nei panni di Ramses.

A rendere incredibile la pellicola sono le splendide location scelte per la sua realizzazione. Vediamo quali sono e le curiosità del film.

Tra Spagna e Inghilterra

Le riprese della pellicola sono iniziate nell’ottobre 2013 in Spagna, tra Almeria e l’isola di Fuerteventura, nel paradiso delle Canarie.

Si tratta di due zone particolarmente desertiche, che vantano paesaggi naturali mozzafiato.

E proprio in questi scenari sono state effettuate le riprese in esterna del film.

Invece, per quanto riguarda gli spazi interni presenti nella pellicola, il cast e la troupe si sono spostati in Inghilterra, e più precisamente a Londra, presso i Pinewood Studios.

Curiosità dal set

Il film biblico ha richiesto una spesa di oltre 140 milioni di dollari, guadagnandone 286 milioni.

Per realizzare il film, le riprese hanno richiesto 74 giorni.

Il film, tuttavia, non è arrivato in tutto il mondo. Infatti, è stato censurato e mai distribuito in Marocco ed Egitto. Decisione presa dal governo egiziano che si è dichiarato molto offeso dalla pellicola per via dell’immagine dell’Antico Egitto presentata da Ridley Scott da un lato e per i presunti contenuti sionisti del film dall’altro.

L’attore camaleonte, Christian Bale, in principio avrebbe dovuto interpretare Noè in Noah, il kolossal biblico diretto da Darren Aronofsky sempre nel 2014. Tuttavia dovette rinunciare e al suo posto venne scelto Russell Crowe che, per ironia della sorte, è invece un attore feticcio di Ridley Scott.

Non sono mancate, poi, le critiche al film, accusato di whitewashing per il cast di attori caucasici nei ruoli di personaggi mediorientali.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove si festeggia il 25 aprile nel mondo: tutte le curiosità

Vaccino ai turisti: i Paesi dove andare per vaccinarsi

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media