Grand Canyon: cosa vedere e cosa fare nell’iconico parco

Grand Canyon: natura, storia e magia, un viaggio emozionante alla scoperta dei parchi più belli degli Stati Uniti.

Il Grand Canyon è uno dei parchi nazionali più iconici degli Stati Uniti, vasto e con scorci mozzafiato. La visita al Gran Canyon, inoltre, può essere accompagnata alla scoperta dell’Arizona e di Las Vegas. Di seguito una lista di consigli per decidere cosa vedere in questo posto incredibile.

Grand Canyon: cosa vedere

Date un’occhiata, qui sotto, alle migliori cose da fare nel Grand Canyon. Buon viaggio.

1.) Desert View Drive

Una delle migliori cose da fare nel Grand Canyon, se avete una macchina, è il Desert View Driv. Con circa 20+ miglia da percorrere, attraverso il bordo del Grand Canyon, è il tipo di guida che è assolutamente perfetto per alcune viste incredibili e il Museo Tusayan, anche.

Facilmente accessibile entrando nel Grand Canyon National Park (all’ingresso sud), si può facilmente seguire il percorso dal Grand Canyon Village all’ingresso est del parco stesso.

Lungo la strada, potrete vedere il fiume Colorado. Assicuratevi di visitare Moran Point, Lipan Point, Grandview Point e Navajo Points lungo il percorso.

Oh, e non dimenticare Yaki Point; anche se, attenzione, è uno degli unici punti panoramici che non puoi raggiungere con la tua auto. Per arrivare qui, avrete bisogno di saltare sul Kaibab Rim Route (Orange) Bus proprio dal Grand Canyon Village stesso.

Vi consigliamo di visitarlo al tramonto e vedere quelle splendide sfumature trasformare il canyon.

Sembra smielato, ma è stupefacente.

2.) Sentiero escursionistico dell’Angelo Luminoso

Uno dei sentieri più popolari in tutto il Parco, Bright Angel Hiking Trail ti porta dal Grand Canyon Village alla zona intorno a Indian Garden.

Abbastanza difficile da percorrere, questo è un sentiero più adatto a escursionisti esperti e può richiedere giorni essere completato, con 20 e più miglia.

Detto questo, se stai cercando un’escursione di un giorno più breve (ma comunque avventurosa), prova il percorso fino a Indian Garden Campground. Questo può richiedere tra le 6 e le 9 ore, ma è fattibile in un giorno se sei preparato per i sentieri.

Anche se, non temere, se non sei un escursionista esperto puoi sempre saltare sul sentiero Upper Tunnel di mezz’ora, che è un percorso di 0,4 miglia andata e ritorno. Questo sentiero ti permetterà di avere un piccolo assaggio del Bright Angel Hiking Trail senza dedicare troppo tempo o energia a un percorso più lungo.

3.) Toroweap Overlook

All’interno della zona molto più tranquilla del North Rim, Toroweap Overlook è stupefacente da visitare, soprattutto per la vista attraverso il fiume Colorado.

Una volta qui, assicuratevi di unirvi ai sentieri che esplorano la zona più ampia (il Lava Falls Trail è epico) e accampatevi al Tuweep Campground che è perfetto se state cercando una parte molto più tranquilla del Grand Canyon da esplorare.

4.) Canyon Havasu

Arroccato all’interno della riserva indiana Havasupai, Havasu Canyon è incredibile da visitare.

Una volta qui, assicuratevi di esplorare la zona intorno a Mooney Falls e Havasu Falls, che sono incredibili. Inoltre, potrete anche vedere le Fifty Foot Falls e le Little Navajo Falls lungo il sentiero.

Sappiate solo che avrete bisogno di una prenotazione per entrare e che l’escursione può essere dura a volte. In altre parole, le gambe vi faranno un male assurdo il giorno dopo!

5.) Hermit Road Drive

Lungo le 7 miglia di Hermit Road, dal Grand Canyon Village, troverete una serie di punti panoramici incredibili dove potrete godere di una splendida vista sul canyon. Amerete Trailview Overlook e la vista da The Abyss.

6.) Ansa a ferro di cavallo

Visitare Horshoe Bend è una delle cose migliori da fare nel Grand Canyon quando siete in Arizona del Nord. Non solo, non c’è bisogno di camminare per ore o scalare montagne per arrivare qui, è totalmente facile da trovare e appena fuori dalla Highway 89.

Anche se può essere affollato, vale la pena visitarlo al crepuscolo per vedere il tramonto dietro l’ansa stessa. È assolutamente stupefacente.

Inoltre, si può andare qui dopo aver fatto kayak attraverso il Marble Canyon.

7.) La torre di guardia Desert View

Prendendo il percorso meno turistico (ma non meno bello), attraverso l’ingresso sud, e dirigendosi a destra di Desert View Drive, arriverete alla splendida, Desert View Watchtower.

Costruita nel 1932 e progettata per assomigliare a un’antica torre di guardia degli Anasazi, la Desert View Watchtower ha due splendide piattaforme di osservazione per ammirare il panorama.

8.) Sud Kaibab Trail

A partire dal bordo sud, unendo il South Kaibab Trail è una delle cose migliori da fare nel Grand Canyon per i panorami avvolgenti a Skeleton Point.

Ora, non sarete in grado di guidare fino al trailhead quindi assicuratevi di unirvi alla navetta e scendere a Yaki Point. Se non sei sicuro, chiedi al ranger indicazioni locali.

Ci vogliono circa 6 miglia per completare il percorso, e lungo la strada vedrai Ooh-ahh Point, che è incredibile. Assicurati solo di prendere abbastanza liquidi e snack per il viaggio; non c’è acqua lungo questo percorso.

9.) Skywalk a Eagle Point, West Rim

Se sei in grado di guidare per 4 ore dall’entrata sud del parco, vai a Eagle Point dove puoi camminare su un vasto ponte di vetro che si estende per 70 piedi sopra il Grand Canyon.

Assolutamente mozzafiato anche se, se soffrite di vertigini, è meglio che lasciate perdere questo posto.

Dopodiché, dirigitevi a circa 5 minuti di distanza verso Guano Point, un’altra vista mozzafiato che è facilmente raggiungibile dallo stesso Skywalk.

10.) L’escursione del Sentiero del Tempo

Poco meno di 3 miglia di lunghezza, il Trail of Time è una delle migliori escursioni in Arizona se hai voglia di un percorso facile e asfaltato attraverso una fetta del Grand Canyon.

Ottimo per le famiglie e con un percorso asfaltato più accessibile, il Trail of Time è progettato per rappresentare la storia geologica del Grand Canyon stesso.

È assolutamente unico e non c’è bisogno di essere un geologo appassionato per goderselo!

In seguito, puoi abbinare il tutto con una visita al Museo di Geologia Yavapai e vedere il panorama dal vicino Mather Point.

Inoltre, se avete voglia di continuare la vostra escursione, dirigitevi verso il South Rim Trail, che comprende tanti splendidi punti panoramici su tutto il Parco Nazionale.

11.) Rovina di Tusayan Pueblo

Considerato uno dei principali siti archeologici dell’Arizona, il Tusayan Ruin, noto anche come il Tusayan Pueblo è il sito storico di una città indigena di 800 anni del 1100!

Scavato nel 1930, il sito si trova a circa 3 miglia a ovest della Desert View Watchtower ed è molto facile da visitare mentre si esplora questa zona del Grand Canyon.

Una volta qui, farete una passeggiata intorno al Kiva, vedrete le aree di vita e seguirete i sentieri di ghiaia attraverso la zona agricola. È così surreale da vedere.

Inoltre, il sito comprende anche un museo che può essere raggiunto da un sentiero dalle rovine.

12.) Museo di Geologia Yavapai

Fondata nel 1920, il Museo di Geologia Yavapai è una delle cose migliori da vedere nel Grand Canyon quando si esplora il South Rim.

Il piccolo gruppo di noti geologi che ha istituito lo Yavapi lo ha scelto perché è una delle migliori aree per vedere la diversa geologia del Grand Cayon stesso.

Completo di mostre, storia ed enormi mappe in rilievo, è un ottimo posto per capire meglio la geografia del parco e i processi che lo hanno scolpito per milioni di anni.

13.) Canyon di marmo

Ottenete un permesso per pagaiare, nuotare e godere del fiume Colorado che scorre attraverso il Grand Canyon è un processo notoriamente difficile, che richiede tasse elevate e prenotazioni con largo anticipo. Ma c’è una zona del Parco che fortunatamente non richiede tutto quel lavoro, il Marble Canyon.

Ora, Marble Canyon è la sezione del fiume tra Lee’s Ferry e Little Colorado River. È tecnicamente il punto in cui inizia il Grand Canyon e vale la pena dirigersi qui se avete voglia di fare un giro sul fiume.

14.) Abisso degli Elfi

In una parte molto più remota del Grand Canyon, Elves Chasm è per coloro che vogliono allontanarsi dai sentieri più battuti. Raggiungibile attraverso il Royal Arch Loop, è il tipo di escursione perfetta per i temerari.

Questo significa che è perfetta per gli escursionisti esperti (ma comunque, probabilmente avrete bisogno di una guida). È il tipo di posto che si visita se si cerca una sfida.

Non tentare mai il percorso escursionistico qui senza la conoscenza di esperti, informazioni e equipaggiamento adatto.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare in Austria: le esperienze da non perdere

Cosa vedere in Arizona: 14 attrazioni incredibili

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media