Notizie.it logo

Sedona, viaggio nella cittadina misteriosa dell’Arizona

sedona

Scopri Sedona e le bellezze naturalistiche dell'Arizona.

Accoccolato tra le formazioni di arenaria rossa nella parte meridionale del canyon di Oak Creek, lungo 16 miglia, Sedona attrae visitatori spirituali, artisti e guaritori, così come grifoni di Phoenix che cercano di sfuggire al caldo opprimente. Molte filosofie New Age credono che quest’area sia il centro dei vortici che irradiano il potere della terra. Anche per questo qui troverete tutti i tipi di medicine e pratiche alternative in mostra. Per i turisti più pratici, i canyon circostanti offrono escursioni eccezionali, ciclismo, nuoto e campeggio. La città stessa brulica di gallerie d’arte e costosi ristoranti con specialità gastronomiche di alto livello. In estate il traffico e la folla possono essere pesanti. A livello regionale, l’Oak Creek Canyon inizia a nord di Uptown Sedona; il Village of Oak Creek, invece, è a sud della città.
se siete interessati ad una vacanza in Arizona consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per i pacchetti viaggio più convenienti, invece per i migliori alloggi consigliamo di dare un occhio al noto Booking.


Sedona

Formazioni di pietra multi-colore sporgono dal piano alto del deserto creando un ambiente vivido e affascinante che cambia ogni ora con la luce. Quando la rivista USA Weekend ha compilato la lista dei posti più belli d’America, Sedona ha conquistato il primo posto. Circondato da 1,8 milioni di ettari di foresta nazionale, i visitatori qui hanno accesso immediato alle attività ricreative. Sentieri per escursioni a piedi e in bicicletta, insieme a piste da jeep rimbalzanti, si intrecciano tra la foresta irta di pinnacoli, guglie, calanchi e cupole. Eppure, non sei mai troppo lontano dalle comodità della città.

Sedona è un luogo robusto, forte ma anche una sorta di resort naturale. Considerato sacro dai nativi americani, Sedona continua ad essere riconosciuto come luogo di guarigione e di rinnovamento spirituale. Molti vengono a sperimentare i centri energetici del vortice di Sedona. Altri vogliono aggirarsi tra le oltre 40 gallerie d’arte lungo le strade o vivere l’emozione trattamenti rilassanti nelle decine di strutture termali.

Di recente, con i suoi vigneti e sale di degustazione nelle vicinanze, Sedona è diventata una meta per gli appassionati di vino.

Sedona Arizona cosa vedere

Sedona, in costante mutamento in una calda luce lussureggiante, incanta gli artisti, sfidandoli a catturare il suo splendore. Per decenni, Sedona è stata la città artistica dell’Arizona, un’enclave di bellezza ineguagliabile che pulsa di energia creativa. Per i collezionisti d’arte, Sedona è il luogo dei desideri. Un’incredibile gamma di lavori è disponibile da artisti conosciuti in tutto il mondo e da altri che stanno appena iniziando a lasciare il segno. Più di 80 gallerie sono presenti nel tessuto della piccola città. Gli appassionati escono ed escono dalle gallerie continuamente. Li troverai sparsi per Uptown e West Sedona, nascosti agli Hyatt Pinon Pointe Shops, Tlaquepaque Arts & Crafts Village, Hillside Sedona e altri lungo la State Route 179 in una concentrazione così fitta che quest’area è diventata nota come Gallery Row.

I visitatori possono scoprire ogni mezzo tra cui dipinti di belle arti, abbozzi stimolanti, bronzi occidentali, sculture cinetiche stravaganti, gioielli contemporanei, kachinas e intrecci nativi americani, fotografia di grande formato, vetro colorato, ceramiche, sculture in legno, pezzi di arredamento architettonico e molto altro.

Sedona ha una storia lunga e ricca di arte. C’è una canzone delle sirene sulle rocce rosse che attira le persone con una visione creativa. Max Ernst, pittore surrealista, scultore e pioniere del movimento Dada e sua moglie, l’acclamata pittrice Dorothea Tanning si trasferirono a Sedona nel 1946, quando la maggior parte delle strade era ancora sterrata e ghiaiata. Lo scultore egiziano Nassan Gobran, insieme a una manciata di artisti locali, fondò quello che sarebbe diventato il Sedona Arts Center nel 1958. Un gruppo di artisti occidentali con un pennello sempre a portata di mano come Joe Beeler, George Phippen cominciarono ad esporre qui i propri lavori fin dal 1965.

Cose da fare a Sedona

Circondato da 1,8 milioni di ettari di foresta nazionale e rinforzato da quattro aree selvagge e due parchi statali, questo è un paesaggio che costituisce uno sfondo naturale per l’avventura. Formazioni angolari, altipiani e scogliere rocciose definiscono lo skyline multi terrazzato.

Le foreste sono scolpite da una rete di sentieri e circondate da fiumi esuberanti, tutto sotto un cielo azzurro. Quindi, qualunque brivido cerchi: acqua, terra o aria, lo troverai a Sedona. Qui puoi fare avventurose escursioni, gite in mountain bike oppure in mongolfiera.

Gli escursionisti passeggiano su sentieri selvaggi che attraversano un labirinto di torri di pietra. Gli appassionati di mountain bike si muovono in sella lungo le sinuose curve del singletrack. Le jeep entrano rumorosamente nell’entroterra e si esibiscono in acrobazie su affioramenti di arenaria. I canoisti remano attraverso le correnti che si muovono velocemente mentre i pescatori lavorano nelle piscine per trote inafferrabili. Le mongolfiere si alzano presto ogni mattina per salutare l’alba nascente. Gli elicotteri salgono e scendono da canyon a pareti alte. Il più grande dilemma che i visitatori affrontano ogni mattina è scegliere la loro avventura del giorno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche