Greenway del Lago di Como in bici: tutte le informazioni utili

Tutte le informazioni e i dettagli sulla Greenway del Lago di Como da percorrere in bici.

La nuova Greenway del Lago di Como è una splendida pista da percorrere o a piedi o in bici. Un percorso panoramico sul Lario, tra paesaggi mozzafiato, sport e benessere. Scopriamo tutti i dettagli sulla pista.

Greenway del Lago di Como in bici

La Greenway del Lago di Como, anche nota come la Greenway del Lario, è un percorso suggestivo e panoramico che permette di ammirare le bellezze di uno dei laghi più grandi d’Italia.

Il percorso, lungo 10 chilometri, consente agli sportivi e ai viaggiatori di scoprire le meraviglie che giaciono lungo le coste del lago.

La pista attraversa i comuni di Colonno, Sala Comacina, Tremezzina e Griante, quattro località caratteristiche del lago.

Advertisements

Può essere percorsa tranquillamente in circa tre ore di cammino se si sceglie di intraprenderlo per intero. Inoltre, lungo l’itinerario si trovano diverti parcheggi pubblici ma anche fermate degli autobus e della navigazione.

Lago di Como

Dettagli del percorso

Il percorso, di 11,2 chilometri, non presenta difficoltà poiché il dislivello è di 221 metri in salita e di 257 in discesa, raggiungendo un’altitudine massima di 276 metri sopra il livello del mare.

La Greenway può essere percorsa a piedi o in bici. Tuttavia, non è adatta alle bici da strada. Al contrario, è ideale per le mountain bike.

Lago di Como

Le tappe del percorso

Lungo il percorso, se pur breve, si possono fare ben sette tappe lungo i borghi e i luoghi d’interesse.

L’itinerario comincia da Colonno e si seguono le indicazioni ben segnalate della Greenway. Si sale, quindi, in via Cappella fino a giungere all’inizio di Via Luigi Civetta. Da qui si incontra il centro storico passando per la piazzetta. Una volta superato il ponte sul Torrente Passetta si esce dall’abitato per ammirare una splendida vista sul borgo.

Da qui si prosegue nel comune di Sala Comacina lungo la vecchia Strada Regina, che regala panorami splendidi sul Lario. Lungo il tratto che porta fino alla terza tappa si incrocia la Cappella di San Rocco, raggiungibile dopo una piccola deviazione. Si può, quindi, proseguire sulla Greenway attraversando il torrente Valle Premonte per entrare del comune di Tremezzina. Si entra, poi, nel borgo di Ossuccio.

Più avanti, poi, si costeggia il nucleo storico di Spurano e si prosegue in Via Santuario che giunge al Santuario della Beata Vergine del Soccorso.

Continuando sulla Greenway si percorre la statale che passa davanti alla Villa del Balbiano. Si giunge, quindi, al borgo di Lenno, ricco di vicoletti acciottolati.

Si prosegue sul lungolago costeggiando la Torre Medievale la Villa, la Villa Aureggi e la Piazza XI Febbraio.

Dall’imbarcadero di Lenno, una passarella porta al Borgo di Mezzegra, tra chiese e vicoletti pittoreschi. Si giunge, poi, al borgo di Tremezzo e, tra paesaggi splendidi e natura si raggiunge Griante fino al termine della Greenway.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Val Trompia turismo: cosa fare nella provincia di Brescia

Colline moreniche del Garda in bici: cosa vedere

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • 
    Loading...
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media