Notizie.it logo

Guida turistica di Sorrento

Guida turistica di Sorrento

Sorrento sorge su una lunga scogliera tra limoneti e uliveti con vista sul mare.

Un burrone divide la città con il grazioso centro storico su un lato e la zona suburbana con Alberghi dall’ altro.

Il centro storico, mantenendo la sua griglia romana di stradine strette, era un importante centro commerciale nel Medioevo.

I suoi numerosi alberghi e ristoranti, un buon trasporto pubblico rendono Sorrento una buona base per esplorare la Costiera Amalfitana, Pompei, il Vesuvio e le altre attrazioni della baia di Napoli.

Sorrento si trova a circa 50 kilometri a sud di Napoli.

Il Trasporto di Sorrento:

Il treno della Circumvesuviana viaggia tra Napoli e Sorrento e ferma a Piazza Lauro, 2 isolati a est di Piazza Tasso.

Da Sorrento con vari traghetti si possono raggiungere l’isola di Capri, Ischia, Procida, così come altri posti della Costiera Amalfitana. L’aeroporto più vicino è a circa 45 km di distanza, ed è quello di Napoli, Capodichino.

Cosa fare e vedere a Sorrento:

  • Via San Cesareo è la strada principale della città dove poter passeggiare.
  • Sedile Dominova è uno degli edifici più imponenti. Costruito nel 1349, ha una cupola del XVI secolo.
  • Chiesa di San Francesco, in piazza San Francesco, è accanto a un chiostro trecentesco ad arco.
  • Giardini pubblici, lungo la cima delle scogliere, offrono una splendida vista sul mare.
  • Stabilimenti balneari con lettini in affitto.
  • Sentieri che portano alle rovine della romana Villa di Pollione o Massa Lubrenese, un piccolo villaggio di pescatori.
  • Museo Correale ha un interessante assortimento di mostre napoletane (chiuso martedì).
  • Museo Bottega della Tarsialignea, il Museo di scultura in legno e workshop, è aperto al mattino.
  • Da Sorrento è possibile visitare altre città lungo la costiera Amalfitana con autobus, taxi o facendo un giro in barca se lo si preferisce.

Non dimenticate, infine, di assaggiare il prodotto tipico di queste zone: il Limoncello, uno squisito liquore al sapore di limone, limoni ovviamente del posto.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche