I luoghi che hanno ispirato Walt Disney

Le ispirazioni per le storie più belle spesso nascono da luoghi e persone reali. Molti film della Disney hanno infatti meraviglie naturali e artificiali come sfondo.

Nei film della Disney, che tanto sono amati sia dai piccoli che dagli adulti, molti dei luoghi che fanno da sfondo alle vicende dei protagonisti prendono spunto, in realtà, da luoghi esistenti. Walt Disney, e gli scenografi d’animazioni recenti, si sono lasciati ispirare da città e siti meravigliosi in tutto il mondo.

Ecco quindi le ispirazioni di Walt Disney che hanno dato vita ad alcuni dei suoi film più celebri!

Ispirazioni di Walt Disney per i film più celebri

Castello di Neuschwanstein, Germania – La bella Addormentata nel Bosco

Il Castello di Neuschwanstein è probabilmente l’opera architettonica più legata alla Disney. A questo splendido castello infatti Walt Disney si è ispirato non solo per creare il castello de La Bella Addormentata nel Bosco ma anche per la creazione del logo stesso della Disney.

Questo sontuoso palazzo si trova in Germania, nella zona meridionale della Baviera, al confine con l’Austria. Situato a 965 metri slm, fu fatto costruire intorno alla fine del XIX secolo per volontà del re Ludwig II di Baviera.

Castello di Neuschwanstein

Eguisheim, Alsazia, Francia – La Bella e la Bestia

Eguisheim è un piccolo villaggio alsaziano situato a pochi chilometri da Colmar e famoso per la produzione vinicola e la coltivazione dei fiori. La bellezza di questo paesino, con le sue case a graticcio impreziosite dai balconi fioriti, è stata ricreata nella scena di apertura de La Bella e la Bestia. Gli abitanti del villaggio di Belle sembrano proprio cantare Bonjour tra le viuzze e attorno alla fontana di Eguisheim!

Eguisheim, Alsazia

Cascata dell’Angelo, Venezuela – Up

Una delle meraviglie naturali che si può ritrovare in uno dei più celebri film Disney è la Cascata dell’Angelo (Santo Angel). Questa spettacolare cascata si trova in Venezuela, all’interno della foresta amazzonica e con i suoi 1004 metri di altezza è la cascata più alta del mondo.

Si tratta di un paesaggio naturale davvero unico e maestoso, tanto che nel cartone animato Disney UP, il sogno dei due protagonisti, Carl ed Ellie, è proprio quello di andare alle Cascate Paradiso, che non sono altro che il Salto Angel.

Cascata dell’Angelo, Venezuela

La Città Proibita, Pechino, Cina – Mulan

La Città Proibita, simbolo di Pechino, è il palazzo imperiale più grande e meglio conservato di tutta la Cina. Un tempo impenetrabile, questo edificio di Pechino oggi è aperto al pubblico.

Per rendere omaggio a questa grandiosa opera architettonica, nella parte finale del film Mulan che si svolge a Pechino, i disegnatori hanno scelto di rappresentare come residenza dell’imperatore proprio la Città Proibita. In realtà però la costruzione di questo importante edificio avvenne fra il 1407 e il 1420 e cioè circa mille anni dopo le gesta di Mulan. Un’ulteriore luogo che ha ispirato le scenografie del film sono le montagne di Guilin, che nel film fanno da sfondo alla città di Pechino.

La Città Proibita, Pechino

Louisiana bayous, USA – La Principessa e il Ranocchio

Il film Disney La Principessa e il Ranocchio è ambientato nella magica New Orleans, negli Stati Uniti. Uno dei luoghi che hanno ispirato le scenografie di questo film è la fitta e misteriosa palude della Louisiana, ovvero i Louisiana bayous. Bayou è una parola d’origine amerinda, che significa “serpente” oppure “sinuosità”. Essa viene utilizzata per indicare gli intricati corsi d’acqua navigabili formatisi nella zona paludosa del delta del Mississippi.

Questo paesaggio lussureggiante e misterioso fa da sfondo alle avventure di Tiana e Naveen che si addentrano nelle paludi alla ricerca di chi potrà sciogliere entrambi dall’incantesimo.

Louisiana bayous

Cattedrale di Notre Dame, Parigi, Francia – Il Gobbo di Notre Dame

La cattedrale di Notre Dame a Parigi fu costruita fra il 1163 e il 1245 nella Île de la Cité ed è una delle cattedrali gotiche più antiche del mondo. A Notre Dame si sono celebrati avvenimenti importanti, come l’incoronazione di Napoleone Bonaparte, la beatificazione di Giovanna d’Arco e l’incoronazione di Enrico VI d’Inghilterra.

Uno dei più bei film della Disney, Il Gobbo di Notre Dame, si svolge proprio all’interno di questa sontuosa cattedrale, riprendendo e adattando la storia (ben più cupa) del romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo.

Notre Dame, Parigi,

Machu Picchu, Cusco, Perù – Le follie dell’imperatore

Ubicato sulla cima di una montagna in mezzo a un bosco tropicale in Perù, Machu Picchu è una sacra cittadella composta da templi, palazzi, terrazze, monumenti, complessi e muraglie. Essa risale all’impero Inca ed è sicuramente la costruzione architettonica più incredibile di questa civiltà sopravvissuta fino ad oggi. Dichiarato Patrimonio Culturale e Naturale dell’Umanità nel 1983 dall’Unesco, Machu Picchu è uno dei siti più amati e visitati di tutta l’America Latina.

E’ possibile riconoscere le forme di Machu Picchu in uno dei film più divertenti della Disney, ovvero Le follie dell’imperatore, ambientato appunto in Perù.

Machu Picchu, Cusco

Mont Saint-Michel, Normandia, Francia – Rapunzel

Mont Saint-Michel è un’abbazia benedettina in Francia al confine tra la Normandia e la Bretagna. Le Mont-Saint-Michel invece (con due trattini) è il nome del piccolissimo comune che comprende l’abbazia e l’intera rocca sulla quale sorge il borgo. Questo infatti si innalza su un isolotto roccioso circondato da una magnifica baia, teatro delle più grandi maree dell’Europa continentale.

Questo suggestivo paesaggio si può ritrovare anche nel capolavoro Disney Rapunzel. La storia è basata sulla fiaba tedesca Raperonzolo scritta dai Fratelli Grimm ma Regno di Corona, il villaggio di origine di Rapunzel, è una copia esatta proprio dell’isolotto francese di Mont-Saint-Michel.

Mont Saint Michel

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Thailandia, le migliori attrazioni nel cuore del Sud-Est asiatico: perché è necessario disporre di un’assicurazione di viaggio

I posti da visitare nel 2022 secondo il New York Times

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media