King Arthur Il Potere della Spada: location del film con Charlie Hunnam

Un viaggio tra le location del film King Arthur - Il Potere della Spada, la pellicola con Charlie Hunnam e Jude Law.

Cast stellare e location da sogno rendono la pellicola King Arthur Il Potere della Spada uno dei film in costume più interessanti realizzati sulla storia di Re Artù. Per la realizzazione della pellicola sono state scelte location straordinarie e non mancano le curiosità dal set.

Scopriamo tutti i dettagli sulla pellicola.

King Arthur: il cast

La leggenda del condottiero britannico, Re Artù, da sempre affascina e ispira storie oltre che film. Ed è proprio su questo personaggio che si incentra la pellicola uscita nel 2017, King Arthur – Il potere della spada.

Ispirata a La morte di Artù dello scrittore inglese Thomas Malory, la pellicola è stata diretta da Guy Ritchie. Nel cast sono comparsi nomi importanti come Charlie Hunnam, famoso per la serie televisiva Sons of Anarchy.

Nel ruolo dell’antagonista, invece, troviamo il talentuoso Jude Law che interpreta uno spietato Vortigern.

Altri grandi nomi sono quelli di Djimon Hounsou nei panni di Bedivere e Eric Bana nel ruolo di Uther Pendragon, oltre ad Àstrid Bergès-Frisbey nei panni della maga.

Location

La pellicola è stata girata in alcune delle location più spettacolari del Galles, dell’Inghilterra e della Scozia.

Il lago in cui si trovava Excalibur si trova nel Galles, nel National Park di Snowdonia.

Tra le scene si può riconoscere anche lo sfondo di Conwy, una delle località più pittoresche del Galles circondata da mura medievali. Splendido è anche Capel Curig, una delle più antiche stazioni di montagna di Snowdonia.

In Inghilterra, invece, le riprese sono state effettuate nel Windsor Great Park, a sud della città di Windsor , al confine tra Berkshire e Surrey. Altre scene, invece, sono state ricreate all’interno del Leavesden Studios appena fuori la città di Londra, studios in cui è stato girata anche la fortunata saga di Harry Potter.

Infine, in Scozia, a fare da sfondo alla pellicola sono state scelte alcune splendide località come Shieldaid, Loch Torridon nella costa occidentale scozzese, e Applecross, un pittoresco villaggio dell’Highland. Con una popolazione di poche centinaia di persone, la sua storia nasce con l’arrivo delle prime comunità cristiane in Scozia.

Altre riprese, poi, sono state girate nell’altopiano vulcanico Quiraing, sull’isola di Skye, nell’arcipelago delle Ebridi interne.

Curiosità

Se pur con un cast stellare e location da sogno, la pellicola ha tristemente deluso le aspettative. Infatti, il budget del film è stato di 175 milioni di dollari ma ha generato incassi per soli 140 milioni di dollari, risultando un sostanziale insuccesso dal punto di vista commerciale. Di conseguenza sono stati cancellati i sequel che avrebbero dovuto comporre un’esalogia.

Tra gli attori che avrebbero dovuto interpretare il ruolo di Re Artù ci fu anche Kit Harington, all’epoca considerato troppo poco famoso e, di conseguenza, scartato.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Labirinto di girasoli in Lombardia: dove e come visitarlo

Gomorra: dove è stato girato il film ispirato al romanzo di Saviano

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media