Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Ko tao: cosa fare e vedere nell’isola thailandese

isola ko tao

Scopri l'isola di Ko Tao e le sue bellezze indimenticabili.

La più piccola del gruppo di isole Samui-Pha-Ngan-Tao: Ko Taopotrebbe essere ancora la più piccola, ma in molti altri modi è cresciuta in questi ultimi anni. L’isola Ko Tao, infatti, sta guadagnando sempre più popolarità e sta diventando più sofisticata. Ma per ora questo angolo di paradiso immerso nella giungla ha l’atmosfera frenetica di Samui mescolata con la natura rilassata di Pha-Ngan. Ma Ko Tao ha anche qualcosa che gli altri non fanno: immersioni facili da raggiungere e diversificate proprio sulle sue rive. Cavort con squali e razze in un parco giochi di aggrovigliati coralli al neon, cocktail con cui brindare al tramonto su una spiaggia bianca, per poi rialzarsi e ricominciare tutto da capo. Anche se l’isola è sinonimo di immersioni, c’è molto di più in questo posto. Gli escursionisti e gli eremiti possono rievocare un episodio di Lost nelle giungle costiere gocciolanti. Insomma, un luogo da vedere e da esplorare, che sorprende i visitatori di tutto il mondo.
Se state pensando di partire Ko tao, consigliamo di consultare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Ko tao: come si presenta

Ko Tao – che significa “isola delle tartarughe” – è all’altezza del suo nome. Si tratta di una delle destinazioni preferite dagli appassionati per le immersioni subacquee in Thailandia. Le perfette spiagge di sabbia bianca che circondano l’isola collinare di 21 km² sono circondate dalle acque cristalline del Golfo di Thailandia. Le vibranti barriere coralline ospitano una vasta gamma di creature marine emozionanti e colorate. Tra queste ci sono anche le tartarughe, naturalmente. L’isola compatta si trova a 55 chilometri a nord di Ko Samui ed è stata scoperta solo nei primi anni ’80. Oggi è molto attiva turisticamente e si può trovare qui una vasta selezione di hotel: dalle pensioni economiche e dai bungalow sulla spiaggia fino a resort di lusso a cinque stelle. Anche la scelta di ristoranti e locali notturni è in costante crescita, al punto che ora c’è qualcosa per quasi tutti i gusti. Lontano dalla civiltà pur essendo relativamente facilmente raggiungibile, è l’idilliaco paradiso tropicale dell’isola.

Ko tao: cosa fare

Innanzitutto non può mancare una visita a Ko Nang Yuan. Sembra incredibile ma una delle cose più belle da fare a Koh Tao non è sull’isola stessa.

A soli 100 metri dalla riva ci sono infatti tre isolette collegate da una striscia di sabbia. Questo scenario unico è considerato uno degli arcipelaghi più straordinari di tutto il mondo e viene spesso pubblicato in libri e cartoline. Naturalmente la spiaggia di sabbia bianca è adorabile e lo snorkeling è bellissimo, ma è il panorama che rende questo posto tra le migliori cose da fare a Koh Tao. È una facile escursione, principalmente costituita da scale, in cima alla collina per ottenere quella foto per cui tutti vengono sull’isola.

Non può mancare poi l’esperienza di una vera festa in spiaggia. Ci sono tre posti molto famosi per feste importanti a Koh Tao e sono tutti su Sairee Beach. Basta andare verso Banss Diving per ascoltare musica di sottofondo e musica dal vivo in alcune serate e socializzare con centinaia di viaggiatori che giocano a beerpong al FishBowl Beach Bar. Puoi anche andare al Lotus Bar per una musica più allegra e ballare proprio sulla spiaggia sotto il famoso palmare a strapiombo.

Ko Tao: cosa vedere

Ci sono alcune attrazioni interessanti, ma le principali sono le spiagge di Ko Tao.

L’isola è sede di alcune delle migliori spiagge della Thailandia, con sabbia bianca incontaminata, palme che dondolano e scintillanti mari blu. Ci sono molte scelte disponibili, molte delle quali sono accessibili lungo la piccola e piuttosto accidentata rete stradale. Ecco le principali e le più popolari.

Haad Tien è più comunemente conosciuta come “Rocky Bay”. Questa è una delle spiagge più lontane da Mae Haad, ma una delle migliori. Ha l’acqua più limpida e la spiaggia più pulita, con solo una piccola selezione di resort piuttosto esclusivi. A volte viene chiamata anche “Shark Bay” per il numero di squali pinna nera con cui è possibile fare snorkeling.

John-Suwan è un meraviglioso punto panoramico situato proprio sulla punta meridionale di Ko Tao. La vista a nord è spettacolare: si possono vedere sia Chalok Baan Khao Bay sia Haad Tien e l’interno collinare dell’isola. C’è una tassa d’ingresso di 50 baht per il punto panoramico, così come un’escursione breve e relativamente facile.

Prende il nome dai due amici che hanno scoperto questo luogo mentre cercavano un posto dove costruire una casa.

Jor Por Ror è situato all’estremità meridionale di Sairee Beach. Si tratta di una grande formazione rocciosa recante le iniziali del re Rama V, che visitò l’isola nel 1899. Non pensate nemmeno di aggiungere il vostro marchio alla pietra altamente riverito: potreste rischiare la vita o addirittura qualche maledizione.

Mae Haad Beach è la città principale dell’isola. Qui troverete il molo e numerose pensioni, negozi, bar e altri servizi. Naturalmente, questa spiaggia è tra le più frequentate.

© Riproduzione riservata
Leggi anche