La fabbrica di cioccolato: dove è stato girato

Dove è stato girato il capolavoro di Tim Burton, La fabbrica di cioccolato, con Johnny Depp nei panni di Willy Wonka.

Uno dei più grandi capolavori di Tim Burton è La fabbrica di cioccolato, ma dove è stato girato? Tutti i luoghi e le curiosità dal set del film con Johnny Depp nei panni di Willy Wonka.

Dove è stato girato il film?

Il film La fabbrica di cioccolato, o Charlie and the Chocolate Factory, è un film diventato grande classico uscito nel 2005 e diretto dal grande Tim Burton.

La pellicola, tratta dall’omonimo romanzo di Roald Dahl, è uno di quei film che tutti abbiamo visto una volta nella vita, e che non smette di ipnotizzarci con i suoi colori forti e, soprattutto, alla vista del cioccolato.

Le riprese del film sono iniziate verso la fine del 2004 ed il film fu girato interamente nei Pinewood Studios inglesi, a Iver Heath, pur trattandosi di una produzione americana.

Advertisements

Un set davvero particolare, in cui quasi tutto era reale per scelta del regista. Ma scopriamo quali sono le curiosità più succulente dal set.

La fabbrica di cioccolato

Le curiosità dal set

Molto interessante è stata la scelta dell’attore che avrebbe vestito i panni dell’eccentrico Willy Wonka.

Pare, infatti, che tra i nomi scartati vi compaiano diversi “attoroni” hollywoodiani. Tra questi troviamo Jim Carrey, Nicolas Cage, Michael Keaton, Christopher Walken, Patrick Stewart, e persino Robert de Niro e Robin Williams.

Tuttavia, il ruolo fu poi affidato come sappiamo a Johnny Depp, uno dei prediletti di Tim Burton, con cui ha collaborato per la realizzazione di numerose pellicole.

Ma Johnny Depp riuscì a rendere memorabile la sua interpretazione, anche suggerendo cambi di look per il suo personaggio.

Infatti, fu lui l’autore della capigliatura del personaggio, ispirandosi ad Anna Wintour, da cui “prende in prestito” anche i famosi occhiali.

Burton si rifiutò di utilizzare ambientazioni digitali perché convinto che i bambini recitino meglio su un set vero. Proprio per questo motivo si decise di far interpretare tutti gli Umpa Lumpa a Deep Roy, ripreso più e più volte per poi montare le immagini insieme onde formare i 165 Umpa Lumpa.

L’attore recitò quindi ogni scena più e più volte.

Pare, poi, che delle oltre 110.000 caramelle realizzate solo 1.850 fossero reali, mentre le restanti erano di plastica. Per una produzione così massiccia è stato perciò siglato un accordo con la Nestlé.

Pur trattandosi di una produzione piuttosto irreale, nella pellicola molte cose sono vere. Ad esempio, 40 scoiattoli furono addestrati dalla nascita fino a sei mesi di età per rompere le noci nella scena di Veruca Salt. Per poter girare tutte le riprese necessarie per questa scena furono impiegate 10 settimane.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fioritura ciliegi in Giappone 2021: previsioni e date

Dove è ambientato L’ultimo samurai: location e curiosità

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • 
    Loading...
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media