Le cose più belle da fare a Tbilisi, Georgia

La capitale della Georgia, essendo un Paese transcontinentale tra Europa e Asia, è molto diversa da come ci si potrebbe aspettare!

Tbilisi sta lentamente diventando una città europea, nota per la sua ospitalità e per il suo fantastico cibo e vino. A differenza di altri viaggi in città in Europa, non dovete necessariamente svegliarvi all’alba per evitare la folla. Ecco le cose più belle da fare qui!

Le cose più belle da fare a Tbilisi, Georgia

Bagni sulfurei della vecchia Tbilisi

Nei bagni di zolfo a forma di cupola della Vecchia Tbilisi viene utilizzata acqua calda arricchita di minerali provenienti da profondità sotterranee. Verso le 8:30 del mattino, dirigetevi verso le cupole e il bagno Orbeliani a forma di moschea per scattare alcune foto molto pittoresche.

Bazar Meidan

Artigianato georgiano, vino e molti altri souvenir in un bazar sotterraneo. Il negozio si estende sotto la strada e dista 5 minuti a piedi dai Bagni Sulfurei.

Galleria 27

La Galleria 27 è un’affascinante casa con intagli impressionanti e una fotogenica scalinata d’ingresso decorata con vetrate colorate. La galleria stessa offre oggetti d’arte e artigianato locale, apre alle 11 del mattino e dista 5 minuti a piedi dal Meidan Bazar.

Cattedrale della Santissima Trinità (Sameba)

Con un’altezza di 87 metri, la Cattedrale della Santissima Trinità è la più grande cattedrale ortodossa della Georgia e la sua cupola dorata è visibile praticamente da ogni punto di Tbilisi.

Cucina georgiana

Con la Georgia a cavallo tra Europa e Asia, questa fusione di sapori è una delle cucine più sottovalutate al mondo. Sì, avete sentito bene: il cibo in Georgia è in-cre-di-bi-le!

Fabrika

Trascorrete la serata nel posto più cool della città: Fabrika è una vecchia fabbrica di cucito sovietica trasformata in uno spazio multifunzionale. Comprende il più grande ostello della regione, caffè e bar, studi di artisti, uno spazio di co-working e un cortile industriale creativo aperto dove tutti si riuniscono per bere qualcosa.

Tbilisi georgia

Torre dell’orologio pendente

La prima tappa della giornata è la fiabesca torre dell’orologio pendente di Tbilisi. Nascosto in una strada laterale del centro storico, l’orologio è stato progettato come parte del teatro delle marionette e attira molti sguardi. Un fatto divertente è che ha l’orologio più piccolo e più grande della città.

Mercato delle pulci

Il mercato delle pulci giornaliero “Ponte Secco” è perfetto per chi ama gli oggetti vecchi e antichi. Un vasto assortimento di gioielli, dischi in vinile, libri, vecchie macchine fotografiche, mappe, vestiti e molto altro ancora è disposto con cura sul terreno del parco. È aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17 e dista 10 minuti a piedi dalla torre dell’orologio pendente. Non dimenticate di contrattare! È molto comune.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cascata del Rio Celeste, Costa Rica: un angolo di paradiso

I migliori motivi per visitare Kerala, India

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media