Notizie.it logo

Mercatini di Natale 2019 in montagna: quali sono

Mercatini di Natale 2019 in montagna: quali sono

Un clima fiabesco e suggestivo vi accoglierà ai mercatini di Natale in montagna.

Il Natale è una festività che tradizionalmente si passa in famiglia, con il tipico sfondo di un camino acceso e lo scambio dei regali tra parenti. Ebbene, questa tradizione può essere rinnovata con una vacanza di Natale ancor più speciale in montagna, dove vengono organizzati dei mercatini appositi per l’evento.
I mercatini di Natale 2019 in montagna infatti offrono un clima natalizio incredibile, portano gioia e divertimento.

Mercatini di Natale 2019 in montagna: i migliori

Ovviamente, la regione del Trentino vanta di differenti tradizioni, e il clima natalizio è frutto di un gran afflusso di turisti per via del clima perfetto dove passare le vacanze natalizie. La regione offre tantissimi mercatini natalizi, ma ovviamente vi sono quelli più capienti e più ricchi di attività e siti appositi per bambini.
I più famosi sono quelli del Trentino Alto-Adige, e sono quelli di:

  • Bressanone;
  • Merano;
  • Vipiteno;
  • Bolzano;
  • Brunico.

Selva di Val Gardena

Questi ultimi sono i mercatini principali che vantano di un numero maggiore di attività dedicate alle famiglie in periodo natalizio, e di una tradizione più lunga.
Ogni mercatino offre una particolare attività: ad esempio, mentre il mercatino del Mountain Christmas di Selva di Val Gardena offre la possibilità di sciare in una pista allestita in paese, il mercatino del Paese di Natale ad Ortisei favorisce la gastronomia del posto, permettendo quindi ai turisti di assaggiare tutti i piatti e le specialità tradizionali.
Quest’ultimo offre inoltre la possibilità di vivere un’esperienza natalizia indimenticabile grazie alla possibilità di vedere i diversi lavori d’artigianato tradizionali.

Selva di Val Gardena

San Cassiano e Corvara

Se i turisti sono particolarmente interessati ai lavori d’artigianato, tali attività sono presenti anche nei mercatini de Paisc da Nadè a San Cassiano e Marcè da Nadè a Corvara, rispettivamente situate nella località dell’Alta Badia; queste ultime offrono anche le possibilità di scoprire le tradizioni linguistiche locali e il mondo ladino.

corvara

Valle Isarco

Inoltre, i mercatini di Natale offrono la possibilità di vivere un Natale secondo le antiche tradizioni: questo è possibile nel mercatino situato in Valle Isarco, ossia il Natale Medievale a Chiusa; quest’ultimo permette ai turisti di vivere un’esperienza natalizia in un ambiente che torna indietro negli anni, e in strade illuminate esclusivamente da lanterne e candele.
Se invece si è più interessati a delle idee regalo particolari legate alla tradizione del posto, è possibile consultare dei negozi appositi nel mercatino di Natale al lago di Carezza.

valle isarco

Alpe di Siusi

Per coloro che vogliono creare una vacanza di Natale ideale anche per i propri bambini, è consigliato il mercatino di Natale di Sarentino, situato sull’Alpe di Siusi: quest’ultimo infatti dispone di laboratori e animazioni apposite per i bambini.

val sarentino

Castelrotto

Al contrario, se si ricerca un mercatino che offre ulteriori opzioni, oltre a quelle gastronomiche e artigianali tradizionali, l’ideale è il mercatino della Montagna a Castelrotto: quest’ultimo dispone di eventi che comprendono la sfilata di San Nicolò e del Krampus, nel fine della settimana dell’Avvento. Quest’ultimo mercatino è presente nella località delle Alpi di Siusi.

Ogni mercatino sopra citato presenta le medesime attività, seppur qualche mercatino offra delle attività differenti. La scelta del turista dipende quindi dai panorami preferiti, scelti in base alla località dei mercatini natalizi, e infine in base alla presenza o assenza di bambini e delle proprie esigenze.
Seppur i mercatini siano posizionati su località differenti, è altamente probabile che si possa ritrovare in una stessa località più di un mercatino.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche