Le migliori piste da sci in Italia: la classifica

State organizzando una giornata sulla neve per una bella sciata, ma non sapete dove andare? Ecco la classifica con le migliori piste da sci in Italia.

In Italia abbiamo la fortuna di godere di un paesaggio molto vario, mare, montagna, collina, ognuno splendido: per questo motivo durante il periodo invernale è spesso presa in considerazione per andare a sciare in magnifici vallate. sia da turisti che da locali.

Le migliori piste da sci in Italia: la classifica

Se state organizzando una bella giornata sulla neve per svagarvi e fare una bella sciata, ma non sapete dove andare, allora questo articolo fa per voi: abbiamo stilato una classifica delle piste da sci più belle d’Italia, scoprile!

Olympia delle Tofane

Questo tracciato, che risale al 1993, fa parte dei tracciati per le Olimpiadi femminili di sci e si trova a Cortina d’Ampezzo.

E’ uno dei percorsi più belli e difficili del nostro paese immerso nello splendido paesaggio delle Dolomiti bellunesi.

Parte a 2300 metri dal rifugio Pomedes, compie un tratto abbastanza tranquillo, ma in poco piomba in mezzo a due roccioni con una pendenza mozzafiato. La pista alterna rettilinei a grandi curve, canaloni a muri impegnativi e finisce nel bosco con muretti sempre più ripidi che si affrontano a velocità piuttosto elevate.

Insomma, un percorso per cui ci vuole coraggio!

Ventina

Un bellissimo percorso che parte dai 3500 metri, con vista sul monte Bianco, sul Gran Paradiso e sulle cime della Svizzera e scende fino ai 2.000 metri di Cervinia.

Essendo una pista molto larga e panoramica, la Ventina è adatta ache agli sciatori meno esperti che vogliono godersi il paesaggio.

Pista Direttissima

Si tratta di una pista nera che arriva a quota 2031 metri, una delle più belle degli Appennini: nella parte iniziale è molto tecnica, ma piano piano si addolcisce, lasciando spazio al divertimento, anche se comunque rimane impegnativa e non è da sottovalutare!

Pista Colò

Siamo in Toscana, dove il mitico campione olimpico di sci Zeno Colò, decide di disegnare una fantastica pista, di media difficoltà.

Il percorso è noto sia per la bellezza delle curve e delle discese, ma soprattutto per il paesaggio panoramico in cui è immerso, che rende ancora più piacevole la corsa.

Seaslong

E’ la pista nera di 3 chilometri e mezzo che corre lungo i pendii del Ciampino a Santa Cristina, cuore della Val Gardena.

E’ molto difficile, per via delle zone ghiacciate che la caratterizzano: infatti qui si sfidano i campioni del mondo della discesa libera e del SuperG.

Kandhar Banchetta

Qui si è svolta per la prima volta nel 1967 la Coppa del Mondo, nel 1997 i Mondiali di sci e le Olimpiadi nel 2006.

Si tratta di un percorso fatto di profonde curve e muri non poco difficili, che man mano, si addolciscono per arrivare alle zone più larghe, vicino al bosco.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare la valigia per andare a sciare: la lista

Le romantiche location di “Shakespeare in Love”

Leggi anche
Contentsads.com