Monte Mario di Roma: visita al monte

Le curiosità e la vista dal Monte Mario di Roma, una delle alture più importanti della Capitale.

Tra i punti panoramici più belli di Roma, una visita la merita il Monte Mario, una delle alture che affaccia sulla Città Eterna. Un luogo suggestivo e meraviglioso che regala un paesaggio unico sulla Capitale.

Monte Mario di Roma

A nord-ovest della Capitale sorge un’altura di 139 metri sopra il livello del mare.

Si tratta del Monte Mario, sulla riva destra del fiume Tevere, attraversata dalla via Trionfale, occupando parte di Balduina, del territorio del Municipio I e del Municipio XIV e una piccola porzione del Municipio XV.

Con i suoi 139 metri d’altezza è il rilievo più imponente di Roma e, assieme al Gianicolo e al Pincio, uno dei punti più panoramici della città. Tra i punti più spettacolari di Roma, qui troviamo il luogo denominato “Zodiaco”, con vista a sud e a est dei quartieri limitrofi.

Advertisements

Questo particolare punto dell’altura offre una vista incredibile dei più importanti monumenti architettonici della città, di Città del Vaticano, dei Colli Albani, dei Monti Tiburtini, dei Prenestini e delle maggiori cime dell’Appennino centrale occidentale.

Da qui, inoltre, inizia il Parco Lineare più lungo di Roma, che congiunge la località al Parco di Monte Ciocci.

monte mario

Le origini del nome

L’altura in origine era chiamata dai Romani Mons Vaticanus o Clivus Cinnae, dal nome di un console.

Il nome odierno del monte, invece, pare che derivi da «mare», riferendosi alle conchiglie fossili che vi si trovano o al fatto che da alcune alture si può vedere il mare. Tuttavia, una seconda ipotesi è collegata alla villa appartenuta a Mario Mellini, umanista del XV secolo, dal 1935 sede del Museo Astronomico e Copernicano di Roma.

Infine, una terza ipotesi si basa sul fatto che in pieno medioevo, presumibilmente dall’XI secolo, il monte era chiamato Monte malo o Montemalo, a seguito dell’uccisione di Giovanni Crescenzio da parte di Ottone III, avvenuta nel 998.

Cosa vedere sul monte

Dall’alto del monte si possono distinguere i meravigliosi borghi dei castelli romani, oltre al profilo spettacolare della città di Roma.

Inoltre, percorrendo la via Trionfale che attraversa Roma per 10 chilometri, si può percorrere la collina di Monte Mario.

Forse la via Trionfale fu chiamata così per la Vittoria di Furio Camillo che rientrò a Roma da una battaglia, proprio facendo questo bellissimo percorso.

Prima di arrivare alla fine della via Trionfale, ci si può fermare al Parco Mellini dove nel 400 fu eretta una magnifica Villa.

Parcheggiando la macchina al primo spiazzo, si può ammirare la vista dal “Vialetto degli Innamorati” e intraprendere una bella camminata. Un bosco in discesa tra querce secolari ed una fitta vegetazione accompagna i visitatori fino al celebre Osservatorio Astronomico. Da qui si può godere di un’altra celeberrima vista dalla terrazza dello Zodiaco, meta di tutti gli innamorati della città.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le case più infestate d’Italia e le loro storie

Parco ittico Paradiso: l’oasi naturale di Galgagnano

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.