Museo Bodoniano di Parma: il museo dedicato alla stampa

La visita e le novità sul Museo Bodoniano di Parma, il più antico museo della stampa al mondo.

Sembra tutto pronto per la riapertura del Museo Bodoniano di Parma, il più antico museo della stampa al mondo. Scopriamo tutte le novità e le informazioni per visitare il museo.

Riapre il Museo Bodoniano di Parma

Rinasce il più antico museo della stampa al mondo, il Museo Bodoniano, portando con sé nuovi spazi e tante novità.

Il Museo Bodoniano è un museo dedicato a Giambattista Bodoni situato all’interno del Palazzo della Pilotta e accessibile dalla Biblioteca Palatina. Al suo interno custodisce migliaia di volumi, carteggi e strumenti tipografici della stamperia Bodoni.

Il tipografo piemontese rese la città di Parma capitale mondiale della stampa nella seconda metà del Settecento, e ancora oggi non smette di stupire.

Dopo mesi di chiusura, riaprirà i battenti in una veste del tutto rinnovata.

Da sempre il museo ha voluto celebrare la figura del tipografo Giambattista Bodoni, la cui attività artigianale raffinata ed elegante è considerata un’eccellenza italiana ed europea. Il rinnovamento messo in atto si pone come obiettivo quello di offrire un’esperienza immersiva.

Il visitatore entrerà nella fucina bodoniana, godendo dell’odore degli inchiostri e ascoltando il fruscio delle carte, tra punzoni e matrici, manoscritti e stampe.

Museo Bodoniano

Le novità della riapertura

Il Museo Bodoniano si sposterà dall’ultimo piano al pianoterra della Pilotta, con ingresso da quello che era il magazzino della Biblioteca Palatina.

Il percorso espositivo sarà diviso in quattro sezioni:

  1. “Bodoni, Parma e l’Europa”, con un tavolo multimediale sulla mappa del Ducato ed i suoi legami con le corti europee;
  2. “La fabbrica del libro”, che racconterà tutte le fasi del lavoro di Bodoni, dalla fonderia alla tipografia;
  3. “La stampa”, con prove di stampa con un torchio antico;
  4. “L’illustrazione e la legatura”, che mostrerà anche le lastre di rame relative alle edizioni bodoniane.

Un’esperienza sempre più immersiva ed emozionante che coinvolgerà i visitatori in prima persona.

Ci saranno, poi, due touchscreen messi a disposizione dei visitatori per poter seguire brevi video inerenti l’attività di Bodoni e la fabbrica del libro. Si potranno anche sfogliare integralmente alcune sue edizioni, i cui originali sono esposti in vetrina, per apprezzarne ogni pagina.

Informazioni sulla visita

La riapertura del museo è fissata per il 19 aprile 2021, condizioni sanitarie permettendo.

Il museo sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e l’ultimo ingresso non oltre le 12. Rimane chiuso, invece, sabato, domenica e festivi.

L’ingresso è gratuito, ma è necessario prenotare via email entro le 13 del giorno precedente.

Sono disponibili tre tipi di visita: visita libera di circa 45 minuti, visita guidata su prenotazione al costo di 12 euro a persona, e visita didattica su prenotazione.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le location più strane per i matrimoni: posti originali per dire sì

Adotta un vicolo: l’iniziativa che colora le strade di Carrara

Leggi anche
  • Weekend romantico a Cesky Krumiov in Repubblica CecaWeekend romantico a Cesky Krumlov in Repubblica Ceca
  • Weekend a Palermo la migliore guida turisticaWeekend a Palermo: la migliore guida turistica

    Da Piazza Pretoria sino al Duomo di Monreale, Palermo offre tantissimo da vedere in un weekend.

  • Loading...
  • castello estenseVisitare Castello estense Ferrara con bambini
  • castello gropparelloVisitare Castello di Gropparello con bambini
  • Basilica di Santa Maria Novella di FirenzeVisita e informazioni sulla Basilica di Santa Maria Novella di Firenze

    Tutte le informazioni sulla famosa Basilica di Santa Maria Novella di Firenze, quando visitarla e cosa vedere.

Contents.media