Notizie.it logo

Emirati Arabi: le tappe del viaggio di Papa Francesco

-

Papa Francesco, in viaggio verso Abu Dhabi, è pronto per un dialogo con lo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan.

Lo storico viaggio di Papa Francesco negli Emirati Arabi Uniti passo dopo passo. Vediamo insieme le tappe di questi due giorni.

Papa Francesco ad Abu Dhabi

Papa Francesco è ufficialmente sbarcato ad Abu Dhabi. Una visita storica, quella del pontefice, che prevede di sancire degli accordi di pace e lungimiranza con il mondo religioso arabo. In contro tendenza con il clima di ostilità tra il mondo cattolico e quello musulmano, Papa Francesco è stato accolto a braccia aperte dal Principe ereditario Mohammed bin Zayed Al Nahyan. Lo sceicco ed il principale esponente della chiesa cattolica si sono incontrati nella grande moschea dove ha incontrato anche i membri del Muslim Council of Elders. Prima di intraprendere questo viaggio il pontefice ha dichiarato: ”Mi reco in quel Paese come fratello, per scrivere insieme una pagina di dialogo e percorrere insieme sentieri di pace”. Papa Francesco avrà così modo di parlare con lo sceicco, figlio del defunto ”padre della patria” Zayed bin Sultan Al Nahyan.

Avrà inoltre la possibilità di incontrare l’imam di Al-Azha, Ahmed al-Tayeb, al cui ex consigliere aveva già concesso l’onoreficienza di Commenda per ”l’eccellente lavoro svolto dallo stesso nel dialogo inter-religioso e nel rafforzamento delle relazioni tra Al-Azhar e la Chiesa Cattolica”.

papa

Il programma di Papa Francesco

Durante il viaggio di due giorni il pontefice argentino sarà impegnato in una fitta agenda di eventi, tra le quali lo scambio dei doni simbolo di dialogo tra la chiesa cattolica e l’islam. Bergoglio consegnerà nelle mani di Al Nahyan un medaglione raffigurante l’incontro avvenuto nel 1219 tra il Sultano Al-Malik al-Kamil e San Francesco. in cambio lo sceicco farà dono di un atto notarile del 22 giugno 1963. Documento che attesta la donazione di una terra per la realizzazione della prima chiesa cattolica degli Emirati Arabi. Vediamo insieme il programma ora per ora.

papa emirati

7:00 (ora locale) – Incontro privato con i membri del Council of Elders nella Gran Moschea dello Sceicco Zayed

La grande Moschea dello Sceicco Zayed

Luogo di culto più importante del paese, la Grande Moschea è stata voluta e costruita nel 1996 da Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan, l’allora capo di stato.

La moschea si trova nel cuore di Abu Dhabi e può ospitare, durante le maggiori festività, oltre 41.000 fedeli. All’interno della Moschea, nella sua corte, si trova uno dei mosaici più grandi al mondo. 17.000 metri quadri di decorazioni floreali la rendono un gioiello unico nel suo genere.

grande moschea

18:10 – Incontro nel Founder’s Memorial Discorso del Santo Padre

The Founder’s Memorial

Il Founder’s Memorial di Abu Dhabi è un moderno monumento in memoria dello sceicco Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan, fondatore degli Emirati Arabi Uniti. Il monumento dal sapore innovativo è una commemorazione alla vita, all’erdità e ai valori tramandati dallo sceicco fruibili attraverso l’arte e la natura. L’installazione principale è un monumento pubblico chiamato La Costellazione, un ritratto tridimensionale dello sceicco, che è possibile ammirare in modo diverso da punti diversi del Founder’s Memorial.

Martedì 5 febbraio 2019

09:15 – Visita in privato alla cattedrale

La Cattedrale di Abu Dhabi

La Cattedrale di San Giuseppe di Abu Dhabi è la chiesa del vicariato apostolico dell’Arabia Meridionale e si trova all’incrocio tra la Airport Road e la diciassettesima strada.

La costruzione della chiesa è cominciata nel 1964 quando è stata benedetta la prima pietra, mentre nel 1965 è stata inaugurata la prima parte della chiesa.

10:30 – Messa nello Zayed Sports City

Lo stadio Zayed Sports City

Lo stadio di Abu Dhabi, dove si celebrerà un’eccezionale messa cattolica in occasione della visita di Papa Francesco, è è stato inizialmente costruito nel 1974. Voluto dallo sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan può ospitare fino a 60 mila spettatori. L’architettura ad archi è diventata un elemento carattersitico del design degli Emirati, così importante da ricoprire anche l’immagine della moneta ufficiale locale, il dirham.

zayed

12:40 – Cerimonia di congedo all’Aeroporto Presidenziale di Abu Dhabi

13:00 – Partenza in aereo per Roma

© Riproduzione riservata
Leggi anche