Posti non turistici in Italia: perle sconosciute

Tutte le informazioni che servono per sapere i posti non turistici più belli d'Italia.

Durante un viaggio all’interno del territorio della penisola, è molto interessante esplorare i più bei posti non turistici d’Italia.

Posti non turistici in Italia

Il turismo all’interno della penisola italiana ha i suoi capisaldi, che rappresentano le mete turistiche più gettonate dell’intero Paese.

Esistono tuttavia moltissimi luoghi decisamente incantevoli, che meritano di essere esplorati nel corso di un viaggio nel territorio italiano. Per godersi al meglio il prossimo viaggio in Italia, è molto interessante sapere quali sono i luoghi più belli da vedere tra quelli che di solito vengono lasciati fuori dalle classiche rotte turistiche.

Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri

Durante una vacanza in Lombardia è molto interessante visitare il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri.

Advertisements

Si tratta del primo parco archeologico che fu istituito in Italia e si trova nel bellissimo contesto della Val Camonica. All’interno del parco è possibile ammirare ben 104 rocce di arenaria levigata e incisioni che risalgono alla preistoria. In questo bellissimo posto sono inoltre presenti splendide betulle, castagni e abeti che rendono il paesaggio davvero incantevole. Durante una visita presso il parco è possibile godere al meglio del contatto con la natura e ammirare le antiche testimonianze che risalgono all’epoca preistorica.

parco nazionale incisioni rupestri lombardia

Lago di Resia

Il Lago di Resia si trova nel territorio del Trentino Alto Adige ed è un meraviglioso lago alpino artificiale. Il lago sorge all’interno del borgo di Curon Venosta ed è il più grande tra quelli che si trovano nella provincia di Bolzano.

Durante una visita presso il bacino d’acqua è possibile notare il vecchio campanile di Curon che emerge dalla superficie del lago. Si tratta di un particolare che rende il paesaggio unico nel suo genere e assolutamente imperdibile. Nei mesi invernali il lago è ghiacciato e si rivela un luogo perfetto in cui dedicarsi allo sci e al pattinaggio.

La Scarzuola

La località rurale nota con il nome di La Scarzuola sorge all’interno del territorio del comune di Montegabbione, nella frazione di Montegiove.

Questo incantevole luogo si trova poco distante da Perugia e da Orvieto ed è molto interessante visitarlo durante un viaggio in Umbria. Oltre a un antico convento in cui avrebbe dimorato San Francesco, in questa località si trova una villa del XX secolo dall’aspetto decisamente particolare. Si tratta di un’opera dell’architetto milanese Tomaso Buzzi che interpreta la sua visione personale della città ideale. Durante una visita è possibile ascoltare interessanti informazioni che spaziano dall’architettura all’esoterismo.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tecnologia CoeLux, Vilnius: un aeroporto all’avanguardia

Parco Nazionale Torres del Paine: escursionismo e paesaggi

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media