Tecnologia CoeLux, Vilnius: un aeroporto all’avanguardia

Tutte le informazioni che servono per conoscere la tecnologia CoeLux impiegata nell'aeroporto di Vilnius.

L’aeroporto di Vilnius ha adottato come metodo di illuminazione la tecnologia CoeLux. Si tratta di una tecnologia unica al mondo, che ricrea le caratteristiche della luce naturale e i suoi meccanismi.

Tecnologia CoeLux, aeroporto di Vilnius

La tecnologia CoeLux è permette di riprodurre all’interno di un ambiente i fenomeni e i meccanismi tipici della luce solare.

L’aeroporto di Vilnius è il primo ad aver impiegato questa stupefacente tecnologia. I passeggeri che arrivano nella capitale della Lituania in aereo possono in questo modo godersi la luce del sole a prescindere dalle reali condizioni meteo del momento. La tecnologia CoeLux consente di godere della sensazione che si prova all’esterno, quando si è esposti alla luce del sole. Si tratta di un sistema che riproduce perfettamente l’atmosfera esterna, che è frutto di un lavoro durato ben dieci anni.

Advertisements

Data la particolarità di questa innovativa tecnologia, è molto interessante avere tutte le informazioni che servono per conoscerne i dettagli.

tecnologia coelux

La tecnologia CoeLux

La tecnologia CoeLux è il risultato del lavoro decennale di ricerca scientifica del professor Paolo di Trapani.

Il docente di fisica del Dipartimento di Scienza ad Alta tecnologia dell’università dell’Insubria di Como e il suo team hanno lavorato con moltissimo impegno e hanno raggiunto un traguardo davvero incredibile. Le finestre artificiali ideate dal professore e dalla sua squadra sono molto simili a quelle reali e offrono condizioni di illuminazione assolutamente sorprendenti. L’aeroporto della capitale lituana è sempre stato all’avanguardia dal punto di vista tecnologico.

Per questo motivo il CEO della SE Lithuanian Airports si è mostrato da subito molto interessato a inserire questa innovativa tecnologia all’interno dell’aeroporto di Vilnius. La luce che filtra attraverso la finestra virtuale rappresenta una svolta importante nel campo tecnologico e in quello dei viaggi aerei. La sua presenza costituisce infatti un aiuto evidente per smorzare gli effetti del jet lag.

Campi di applicazione

Presso l’aeroporto della capitale della Lituania, la finestra virtuale si trova nella sala di ritiro dei bagagli.

Il sistema di illuminazione si è dimostrato molto efficace per ridurre i livelli di stress e aumentare il benessere dei passeggeri. Il sistema LED brevettato dal professor Paolo di Trapani e dal suo team si trova anche presso lo showroom di Beola, che si trova al centro di Vilnius. Si tratta di un sistema ideale per l’illuminazione di qualsiasi tipo di ambiente interno. I primi prodotti della tecnologia CoeLux sono stati commercializzati all’interno di vari Stati europei e persino negli Emirati Arabi. Si tratta di una tecnologia che in futuro troverà innumerevoli campi di applicazione, grazie al suo effetto benefico e alla perfezione del suo meccanismo.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Borghi da visitare d’inverno: i più belli

Posti non turistici in Italia: perle sconosciute

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media