Quali sono le città della Languedoc

La regione Languedoc comprende cinque dipartimenti , e ognuno ha una personalità incredibilmente diversa per una piccola area geografica. Si potrebbe facilmente pianificare un’intera vacanza in giro ad esplorare ogni reparto , e di ciascuno capitale unica . Ecco le città:

• Carcassonne , nel dipartimento dell’Aude , è una delle poche città nel sud-ovest Francia che può essere accuratamente descritta come una trappola per turisti .

Indipendentemente da ciò, questo antico borgo ha molto da elogiare , e semplicemente visitando al di fuori della stagione estiva può aiutare ad evitare le folle . La caratteristica migliore è ” La Cité “, l’antica città fortificata che è interamente circondato da bastioni . All’interno, ci sono musei , caffetterie e negozi di souvenir che vendono arazzi medievali e figurine catari . Questo la rende una destinazione ideale per dividere con i vostri compagni di viaggio , in quanto è autonomo e facile da navigare .

La città bassa è molto simile a qualsiasi grande città , con molti negozi e ristoranti .

• Montpellier , nel Herault , è la capitale della Languedoc . E ‘sede di una scuola e musei dedicati a questa tematica . Questa città universitaria fiorente dispone anche di una cittadinanza che comprende 60.000 studenti . Le strade sono piene di negozi di lusso , e la città dispone di antichi acquedotti romani e archi . La piazza pedonale , Place de la Comedie , comprende una statua mozzafiato delle Tre Grazie .

• Perpignan , nei Pirenei Orientali , la più meridionale delle grandi città , è vicina al Catelonia della Spagna . Può essere difficile dire quale paese ha influenzato, come molte delle persone qui sono discendenti spagnoli. L’influenza degli algerini è anche chiara , e ci sono molti negozi e caffetterie nordafricani . Il clima è molto più decisamente succulento dell’anno .

• Mende , nella Lozère rurale e montano , è una piccola città di circa 12.000 persone . Questa è una destinazione meravigliosa per chi vuole essere in una città , ma in mezzo alla natura al suo meglio , fauna unica e attività all’aria aperta come parapendio, alpinismo e canoa .

• Nimes , nel Gard , è una destinazione meravigliosa per chi è interessato alla Roma antica . Una arena romana restaurata ospita corride e un ex tempio è ora un museo . Questa incantevole città è piena di piazze , fontane , statue, vivaci mercati e giardini audaci.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come viaggiare da Parigi e Londra a Nimes

La crociera del gusto lungo il fiume Reno

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • 
    Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.