Quali sono gli orari e i prezzi del Teatro Greco di Taormina

Teatro Greco

Il Teatro Greco di Taormina è il secondo centro di rappresentazione teatrale classico, in quanto a dimensioni in Sicilia, e questo dopo quello di Siracusa. Il Teatro Greco di Taormina, secondo gli esperti e gli studiosi, avrebbe un’origine ellenistica. Secondo i pochi documenti archeologici ancora oggi esistenti, tale teatro potrebbe essere del III secolo a.C., ma esso si presenta totalmente romano nel suo aspetto attualmente visibile. La struttura originaria era costituta dall’unione ad un piccolo santuario, di ciò resta oggi visibile il basamento che sovrasta la cavea.La prima e significativa ricostruzione dell’edificio fu fatta più o meno nell’età repubblicana.



Ma l’ampliamento decisivo fu concretizzato nella prima metà del secondo secolo. La struttura raggiunse la capienza di 20mila spettatori e il diametro fu portato a 109 metri. Durante il tardo Impero, il teatro iniziò ad ospitare spettacoli di lotta tra gladiatori. Nell’epoca tardo antica fu realizzato il portico alle spalle della scena, che però venne abbandonato durante l’invasione dei vandali e il conseguente decadimento dell’Impero. La cavea in cui prendevano posto le persone, è stata posta sulla collina ed è formata da nove cunei di gradinate, serviti da otto gradinate. Nel passato la sua capienza era di 10000 posti, mentre ora ne può contenere circa 4mila. La forma del teatro è stata concepita per garantire una perfetta acustica, a prescindere dal posto occupato.

Teatro Greco Taormina: orari e prezzi

La città di Taormina è sicuramente una delle più visitate della splendida Sicilia. I turisti affollano la suggestiva città soprattutto nel periodo estivo, anche per le belle spiaggie disponibili per chi ama il mare. Uno dei posti da visitare è assolutamente lo spettacolare Teatro Greco. Per arrivarci è necessario percorrere la via Teatro Greco, attraversando la splendida piazza Vittorio Emanuele. Per visitare questo bellissimo posto la tariffa intera è di 10 euro, mentre una serie di categorie protette pagano 5 euro. In più chi vuole usufruire delle audioguide pagherà un extra di 5 euro. La struttura è aperta tutti i giorni compreso i giorni festivi. Gli orari variano molto in base al periodo.Nei mesi di novembre e dicembre l’apertura è prevista dalle 9 alle 16. Lo stesso orario è previsto nei mesi di gennaio e metà febbraio, ma negli ultimi giorni, del secondo mese dell’anno, la chiusura è posticipata di 30 minuti. Dal 1 al 15 marzo l’orario è dalle 9 alle 17, mentre nella seconda metà del mese la chiusura è prevista alle 17 e 30. Gli stessi orari di marzo sono previsti a ottobre.

Nel mese di aprile e a settembre, l’orario di visita del teatro si conclude alle 19. Bisogna tenere presente che l’orario di apertura è sempre uguale e cioè alle 9. Ovviamente chi non ama la confusione dovrebbe andare a visitarlo nei mesi invernali o comunque in bassa stagione. Infatti nei mesi estivi il Teatro Greco, e in generale tutta la città di Taormina, sono invasi dai turisti. Visitare questa splendida struttura è sicuramente un’esperienza magica e suggestiva. Infatti il teatro, grazie alla posizione in cui sorge, offre un bellissimo panorama a chi lo visita. Per avere una bella visuale, bisognerà mettersi dall’alto della cavea o nel corridoio che conduce all’Antiquarium, con una magnifica vista della baia di Giardini Naxos, dell’Etna e di Castelmola nel versante opposto.

Ricordiamo, per chi volesse visitare il Teatro Greco di Taormina, che su Booking.com è possibile prenotare i migliori Hotel al miglior prezzo
Booking.com

Il teatro greco oggi

La location del teatro greco è stata in questi anni protagonista di tanti avvenimenti importanti a causa dell’eccellenza della sua acustica. Ogni anno ospita l’importante manifestazione cinematografica del Taormina Film Fest, nella quale sono presenti di solito attori e registi molto prestigiosi. Inoltre da molto tempo c è una manifestazione che si chiama Taormina Arte, caratterizzata da eventi musicali e teatrali di alto prestigio. Non è da sottovalutare nemmeno il festival Taobuk, che unisce la letteratura ad altre discipline artistiche. La rassegna è stata ideata circa 7 anni da ed è organizzata dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Regione Sicilia

Negli ultimi 10 anni gli appassionati di musica per esempio hanno avuto la possibilità di assistere a dei concerti strepitosi sia di musica italiana che straniera. Tra gli artisti stranieri ricordiamo Robert Plant, Eddie Vedder,Ben Harper, Deep Purple ed Elton John. Per quanto riguarda i cantanti e i gruppi italiani l’elenco potenzialmente è infinito. Tra i più significativi da menzionare ci sono sicuramente Zucchero, Negramaro,Litfiba, Giorgia, Laura Pausini,Ligabue e i Pooh. Gli spettacoli di tutti questi grandi artisti dimostrano come il Teatro Greco di Taormina sia un patrimonio non solo culturale, ma anche artistico, per la Sicilia e per tutta l’Italia. Quindi chi deciderà di spendere un paio di ore del suo tempo per visitare questo posto magnifico, ne uscirà soddisfatto e soprattutto arricchito interiormente.

.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • winelandsWinelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora
samsonite Bagaglio A Mano Samsonite American Tourister ...
65 €
99 € -34 %
Compra ora
Wonderbox Italia S.R Soggiorno Spa & Relax
129.9 €
Compra ora
Piquadro Blade Marsupio 33 cm grey
70 €
Compra ora