Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Ryanair offerte 2019: le informazioni utili

Ryanair offerte 2019

Le offerte 2019 per Ryanair sono già attive in tutta Italia. E' possibile raggiungere le destinazioni spendendo davvero molto poco.

Ryanair è una compagnia low cost molto attiva in fatto di prezzi bassi. Prenotando in anticipo, ad esempio per il ponte di Pasqua, per le vacanze estive e similari è possibile risparmiare davvero molo. Ecco come si può fare.
In alternativa, consigliamo di controllare anche i siti comparatori di voli di voli come Expedia e Volagratis



Ryanair offerte 2019

Le Ryanair offerte 2019 sono davvero molte. Come ogni anno, la compagnia irlandese è molto attenta ai bisogni economici dei clienti. Permette, così, di viaggiare a basso costo un po’ in tutta Europa e non solo. Alcune offerte devono essere prese letteralmente “al volo” e non è un gioco di parole. Sappiamo bene, infatti, che in ambito di aerei, ci vuole un po’ di prontezza e rapidità per potersi accaparrare buone soluzioni di volo, ad un prezzo davvero eccezionale.

Non tutti sanno, ad esempio, che la nota compagnia low cost più conosciuta d’Europa ha attualmente attivato una promozione per voli fino a 30 euro andata e ritorno. Ciò sarà possibile per tutto il network europeo di Ryanair, ovviamente. A partire dall’8 gennaio, infatti, fino alla mezzanotte di giovedì 10 gennaio 2019 sarà possibile prenotare direttamente sul sito i voli andata e ritorno, a soli trenta euro. Lo sconto è previsto per i voli che partono da gennaio fino a metà maggio.

Sono perfetti, dunque, per i weekend di gennaio, febbraio o per i ponti di primavera.

Ryanair nuove rotte

La compagnia low cost ha previsto, nel 2019, delle nuove rotte dall’Italia, previste per l’estate 2019. In totale saranno ben 53. Ecco che le tratte con partenza dall’Italia saranno 450 in tutte. Le stime parlano di circa quaranta milioni di passeggeri serviti su circa 30 aeroporti italiani. Facciamo qualche esempio. L’aeroporto di Napoli, oltre alle classiche destinazioni già servite da Ryanair, avrà altre nove nuove destinazioni, tra cui Rodi, Chania, Marrakech, Marsiglia, Exeter, Malaga, Bordeaux, Nantes, Cork. La stessa cosa accadrà ad altri aeroporti italiani, del calibro di Roma, Torino, Milano, Venezia, Cagliari, Lamezia Terme, Palermo, Catania, Bologna, Bergamo, Treviso, Bari, Brindisi. A partire da aprile 2019, ad esempio, Bari avrà tra le nuove rotte città come Praga e Budapest. Bologna avrà il diretto per Londra, oltre a Marsiglia e Corfù. Da Cagliari saranno accessibili gli aeroporti di Porto, Atene, Valencia, Siviglia, Budapest, Dublino.

Milano avrà anche Tenerife Sud, oltre che Londra, Sofia e Kaunas. Pisa avrà come novità Bruxelles e Praga. Queste sono alcune delle Ryanair offerte 2019, con tanto di nuovi voli e prezzi scontati.

Ryanair check in e bagaglio a mano

Tra le offerte della Ryanair non rientrano il check in e il bagaglio a mano. Sappiamo bene come le regole per le compagnie low cost cambino di continuo. Ma cosa succederà, quindi, per il 2019? La regola che permetteva di portare un secondo bagaglio a mano gratis (fino a 10 kg) purtroppo non esiste più, nonostante le “insurrezioni” da parte dei passeggeri. Per chi prenota, però, da novembre a settembre, potrà portare con sé una piccola borsa senza pagare. Il secondo bagaglio, invece, avrà un costo che oscilla tra gli otto euro ed i dieci euro. Sei, nel caso di imbarco prioritario.

La società low cost irlandese ha fatto sapere che per il 60% dei passeggeri che volano con Ryanair non cambierà niente.

Il 30%, infatti, vola già con un imbarco prioritario, mentre un altro 30% vola con un solo effetto personale. Purtroppo, i restanti passeggeri dovranno pagare il secondo bagaglio, oppure accettare di portare con sé molte meno cose rispetto a prima. Le altre compagnie low cost, come ad esempio la diretta concorrente easyJet, permette di imbarcarsi con una valigia di medie dimensioni gratis.

E per ciò che riguarda il check in? Ormai, in molti lo fanno online. Attraverso esso si ottiene la carta di imbarco, documento indispensabile per poter salire sull’aereo. Esso, facendolo online, va stampato su un foglio A4. Va bene stamparlo anche in scala di grigi e non a colori. Dovrà, poi, essere mostrata su richiesta agli addetti dell’aeroporto e per i controlli di sicurezza.

Il check in deve essere eseguito in un periodo di tempo che va da 48 ore e due ore prima della partenza del volo, secondo le regole che sono entrate in vigore lo scorso 13 giugno.

Durante la fase, vengono assegnati casualmente i posti a sedere. In alcuni casi, si può prenotare anche i posti a sedere, ma ciò deve essere fatto da sessanta giorni prima della partenza e fino a due ore prima del decollo. Una volta effettuato il check in non sarà più possibile effettuare il cambio volo.


© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Voli per Bergen, NorvegiaVoli per Bergen, NorvegiaBergen (inglese / bɜrɡən /, pronuncia norvegese: [bærɡn̩] (ascolta), in Bergensk [bæʁɡn̩]) è una città e ...