Notizie.it logo

Senegal, abiti tradizionali

senegal

Anche l'abbigliamento segue le tradizioni. Scopriamo di più sul Senegal.

Storia del Senegal

Conosciuto come Repubblica del Senegal, ha come capitale Dakar.Si affaccia sull’Atlantico e confina con Gambia, Guinea , Mali e Mauritania .

Venne colonizzato dai Portoghesi e vi sono parecchie tracce storiche del loro passaggio in questa Repubblica . In Senegal , la popolazione odierna ammonta a 16.636.330 di persone .

Come religione principale vi è l’Islam, ma vi sono anche minoranze animiste e cristiane oltre a chi pratica il culto tradizionale del luogo stesso e dunque non è conforme ad altre religioni .

Per quanto riguarda la lingua, quella ufficiale è il francese, sempre per via delle colonizzazioni avute in passato , ma si parlano altre lingue come il Wolof, che è categorizzata come lingua nazionale.

Senegal, economia

Si attua la politica di senegalizzazione , che possono manovrare il Capo dello Stato per tenere sott’occhio le attività principali e insieme ad esso i capitalisti esteri che hanno il compito di portare il paese ad un livello di produzione industriale alto.

Per quanto riguarda la coltura di ortaggi e varie , in Senegal le colture principali sono: arachidi, cotone e canna da zucchero, miglio, mais, mainoca .

Importante oltre a quest’ultimi è la birra , che viene lavorata fino a decretare il prodotto finito per la messa in commercio .

Altro importante fattore nell’agricoltura è il lavoro dell’allevatore di differenti specie di animali come bovini e simili e anche la pesca , che permettono al paese un guadagno e un sostentamento .

Senegal abiti tradizionali

Il clima tipico del Senegal è di tipologia tropicale e dunque a questo proposito tutti gli abitanti , hanno bisogno di abiti particolari in grado di ostacolare il clima arido con abiti traspiranti e comodi .

L’abbigliamento tipico degli abitanti del Senegal viene chiamato BOUBOU, il boubou, è una tunica lunga compresa di pantaloni che viene fatta su misura da un sarto dopo aver scelto il tessuto e dopo aver preso le misure del fisico .

I tipi di tessuto, sono molto vasti e si possono trovare davvero ovunque, nei negozi o al mercato a prezzi stracciati .
Per creare il proprio BOUBOU, occorrerà sapere esattamente quanti metri di stoffa servono in base alle misure del proprio fisico e così poi si procederà insieme al sarto a creare l’abito.

I tessuti degli abiti tradizionali del Senegal sono parecchio spessi ma allo stesso tempo traspiranti e ricchissimi di dettagli, stampe e colori per questo è molto difficile scegliere tra tutta questa varietà di stampe ì, quello che si preferisce di più.
Il boubou riesce ad esaltare il colore della pelle, la personalità e l’essere di chi lo indossa con pochi pezzi di stoffa, anche senza accessori .

Per le donne il boubou può essere realizzato a gonna invece che a pantalone, anche a gonna lunga.

Esso è spesso abbinato ad un copricapo della stessa fantasia del completo,in modo da essere in linea col completo.

Solitamente il pantalone, in un completo boubou si realizza per un uomo,mentre per le donne si utilizza la gonna lunga.

Il tessuto del boubou, comprende dettagli e colori davvero accattivanti, fatti da colori brillanti come il bianco, verde, rosso, giallo, blu, e fantasie floreali, a puntini, o da geometrie intrinse che formano un motivo particolare .

Il costo della stoffa per il boubou non è eccessivo ed è conforme alla zona nella quale questo abbigliamento viene utilizzato , dunque non sarà davvero espansivo comprarlo per creare il proprio boubou .

Il boubou viene indossato da tutti in Senegal , dai più piccoli ai più grandi, ed è fatto di: wax, o di tessuto simile al lino o al cotone, questo perchè, sono generalmente i due tessuti più traspiranti nel mondo della sartoria e dunque in un clima arido e secco permettono al corpo di potersi muovere, respirare e contrastare la sudorazione, che a lungo andare potrebbe apportare problemi di svariata natura al fisico se non lo si contrasta a dovere ,questo vale per tutte le popolazioni, nessuna esclusa .

Il boubou non è solamente utilizzato per tutti i giorni ma quelli più particolari e lavorati vengono indossati per occasioni come feste, celebrazioni, ricorrenze paesante e comandate che fanno parte del patrimonio folcloristico e culturale del Senegal .

Il boubou in base a differenti fattori, può essere nominato in diversi modi,per via dei differenti appellativi che le popolazioni danno a questo indumento in base alle loro aree geografiche, ma sostanzialmente è sempre boubou ,anche se il nome cambia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche