Spiaggia rossa in Cina: dove si trova e perché si chiama così

Dove si trova la famosa spiaggia rossa della Cina, e perché assume questa intensa colorazione.

La spiaggia rossa della Cina è una delle attrazioni turistiche più particolari che si possono trovare nel continente orientale. Infatti, l’intensa colorazione affascina e incanta i viaggiatori, che amano immortalare la distesa rosso fuoco. Ma a cosa è dovuto questo particolare fenomeno e dove si trova la spiaggia rossa? Tutte le curiosità sul pittoresco panorama cinese.

Spiaggia rossa in Cina

La Red Beach regala un paesaggio unico e spettacolare, che quest’anno solo in pochi avranno la fortuna di ammirare. Tuttavia, proprio a causa del coronavirus, l’enorme distesa rossa è fiorita più rigogliosa di sempre, complice la scarsa fruizione di turisti e residenti.

L’enorme manto rosso si distende per oltre 18 chilometri, nella contea di Dawa, Panjin, Liaoning, in Cina. Lo straordinario tappeto è caratterizzato dalla pianta rossa della salsa Suaeda della famiglia Chenopodiaceae.

Infatti, questa è una delle poche specie di piante che può vivere in terreni altamente acidi. Il suo ciclo di crescita inizia a dicembre quando si colora di rosso chiaro, mentre il colore delle specie mature è rosso intenso.

Spiaggia rossa

Le curiosità sulla spiaggia

L’arbusto di Suaeda cresce solamente su suolo salino e alcalino, e cambia colore in base alle stagioni. Infatti, proprio negli ultimi mesi ha raggiunto il picco della sua bellezza, regalano un panorama incredibile di un rosso acceso.

La pianta nasce dei tipico colore verdino durante la stagione invernale, fino a diventare color rubino durante la stagione estiva.

Tuttavia, l’accesso a gran parte di questa distesa è vietato.

Ma i turisti non si sono mai lasciati scoraggiare prima del 2020.Quest’anno, infatti, le passerelle in legno che sfilano lungo il fiume sono praticamente deserte. Ma proprio questa desolazione sta facendo proliferare il pittoresco ecosistema paludoso, uno dei più spettacolari al mondo.

Sempre qui si trova anche la più grande palude di canneti dell’Asia, che attrae molti turisti. Questa viene poi utilizzata per realizzare la carta.

Cina

Spiaggia rossa e turismo

Come già detto, l’accesso alla maggior parte della zona è vietato, tuttavia solamente una piccola porzione è raggiungibile dai turisti. La limitazione al transito è volta alla protezione dell’ecosistema, in modo da preservarlo di stagione in stagione.

In più, oltre a tutelare il tappeto di alghe, la riserva vuole preservare anche le canne palustri del delta di Liaohe River, habitat di 236 specie di uccelli, tra cui la gru rosso incoronata e il gabbiano di Saunder in via di estinzione.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Castello Aragonese di Ischia: storia e curiosità

Gli eventi in Italia e all’estero per la fine dell’estate 2020

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.