Sposarsi in Venezuela, i documenti richiesti

 

Finalmente avete trovato la persona giusta, la vostra anima gemella, avete deciso di sposarvi, ma il vostro partner non è italiano. Come fare allora, quali sono i documenti da preparare e presentare, nel caso in cui l’evento fatidico lo volete o dovete fare all’estero? Ad esempio, un classico Paese sudamericano, come il Venezuela?

Innanzitutto, armatevi di molta pazienza, in quanto questo tipo di eventi presuppone molta burocrazia e diverse cartacce da compilare e consegnare.

Poi, la documentazione da presentare in maniera precisa si può richiedere soltanto presso la sede del comune (venezuelano) dove è ubicata la chiesa sede dell’evento oppure presso la nostra ambasciata o consolato in Venezuela. Per un italiano, si consiglia di produrre diversi certificati: quello di nascita, battesimo, di stato civile. Il tutto, possibilmente, tradotto in lingua spagnola. Da ricordarsi, poi, che l’atto deve trascriversi anche presso l’ufficio di Stato Civile della nostra rappresentanza in questo Paese, portando l’atto di matrimonio, con relativa traduzione (ufficiale) in Italiano.

Advertisements

Il tutto per essere firmato dal nostro funzionario ed avere validità anche in Italia.

Scritto da Dario Porzi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto costa un safari in Tanzania?

Itinerario di Dante Alighieri a Firenze

Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • Werribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orariWerribee Open Range Zoo, Australia, prezzi e orari
  • Weekend San Valentino a EdimburgoWeekend San Valentino a Edimburgo
  • Weekend San Valentino a DublinoWeekend San Valentino a Dublino
  • 
    Loading...
  • Weekend San Valentino a DresdaWeekend San Valentino a Dresda
Entire Digital Publishing - Learn to read again.