Notizie.it logo

Terrazza Caffarelli, per godersi il panorama di Roma al tramonto

Terrazza Caffarelli, per godersi il panorama di Roma al tramonto

La suggestiva Terrazza Caffarelli, dell’omonimo Palazzo, offre ai visitatori un panorama mozzafiato, da gustare al tramonto con i suoi splendidi colori!

I paesaggi al tramonto, si sa, assumono tutti un fascino particolare: il sole che scende, le innumerevoli sfumature di cui il cielo si tinge, giallo, arancione, rosso, a volte addirittura rosa, lasciano lo spettatore senza parole. Se vi trovate a Roma, quindi, non perdete l’occasione di vedere un tramonto mozzafiato dalla bellissima Terrazza Caffarelli, situata nel Palazzo da cui prende il nome, sul lato nord-ovest del Campidoglio. Il Palazzo ospita anche un’ala dei Musei Capitolini e la famosissima caffetteria panoramica.

Il Palazzo risale al Cinquecento, quando Ascanio Caffarelli, figlio di Gian Pietro, a sua volta paggio di Carlo V, ricevette in dono da quest’ultimo un terreno su quello che oggi noi chiamiamo Campidoglio. Il nobile romano iniziò la costruzione di quella che era stata pensata, nel progetto realizzato da Gregorio Canonica, come la dimora di famiglia.

La costruzione vide la luce nel 1583, portata a compimento da Gian Pietro II, figlio di Ascanio.

Secoli più tardi, esattamente nel 1854, la villa fu venduta a Guglielmo I di Prussia, segnando l’inizio della storia “tedesca” del palazzo. La proprietà subì diverse trasformazioni, fu Istituto di corrispondenza archeologica, venne costruito un ospedale e una biblioteca e solo nel 1918 venne recuperato dal Comune di Roma, dopo la fine dell’Impero Prussiano.

Dopo che parte dell’edificio venne demolito, nacque, nel 1925, la Terrazza Caffarelli, dove vi consigliamo assolutamente di passare per gustare un tramonto molto suggestivo.

© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
0 Commentatori
più recenti più vecchi
Le vie dello shopping low cost a Roma

[…] Roma: da Via del Corso ai mercati rionali, dei consigli su dove recarsi per poter acquistare senza […]

Leggi anche
Leggi anche