Notizie.it logo

Tre itinerari alternativi di Londra

Holland Park, Londra

La capitale britannica è meta di numerosi viaggi di turisti, che spesso affollano e percorrono i soliti luoghi caratteristici. Tuttavia, la bellezza e grandezza di Londra permette anche di scoprire nuovi magnifici posti o percorrere itinerari alternativi e fuori dai soliti tour turistici. Luoghi particolari, originali, che fanno apprezzare ancor di più l’unicità della città inglese.

Un primo itinerario alternativo è la visita in un luogo immortalato da un celebre film di Julia Roberts (Notting Hill): la dimora di Kenwood House, dove sorge uno splendido palazzo arricchito di magnifici quadri e antichi mobili, attorniano da un parco dove si svolgono spesso concerti musicali. Qui è possibile rilassarsi e “perdersi” per le magnifiche sale della dimora e percorrerne i giardini. Un secondo itinerario parte da “Little Venice”, affascinante zona chiamata così per i numerosi canali presenti, da qui poi è possibile camminare lungo il “Regent’s Canal” fino ad arrivare alla chiusa di “Camden Lock”, nei pressi di uno dei più originali e alternativi quartieri di Londra, “Camden Park” con il suo mercatino punk e di cibi etnici.

Il terzo itinerario ci porta in un parco poco conosciuto ma dalla bellezza assoluta: “Holland Park”, situato tra i quartieri di Kensington e Notting Hill. Qui è possibile ammirare scoiattoli, pavoni e il “Kyoto Garden”, un curatissimo giardino zen giapponese dove si trova una cascata, con dei pesciolini rossi. Un posto rilassante lontano dai fragori della vita cittadina.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche