Turismo ciclabile in Italia: itinerari più belli

Tutte le informazioni che servono per godersi il meglio del turismo ciclabile in Italia.

Il turismo ciclabile si sta diffondendo sempre di più anche in Italia. Si tratta di un modo di viaggiare che permette di assaporare la bellezza dell’attività all’aria aperta, godendosi gli splendidi paesaggi della penisola italiana mentre si pedala in totale relax.

Turismo ciclabile in Italia

Viaggiare in bicicletta è un modo ideale per godersi la bellezza del territorio italiano. Si tratta di una scelta che permette di approcciarsi al turismo in un modo compatibile con l’ambiente. Inoltre, pedalare sulle piste presenti entro il territorio italiano permette di godersi splendide giornate all’insegna del divertimento e del relax. In Italia ci sono moltissime piste e molti luoghi in cui è possibile andare in bicicletta in completa sicurezza, ammirando gli splendidi scenari paesaggistici del Bel Paese.

Prima di partire per la prossima vacanza, è interessante sapere quali sono gli itinerari più belli da fare in bicicletta all’interno del territorio italiano.

ciclisti

Ciclopista del Sole

La Ciclopista del Sole è la pista ciclabile più lunga che esiste entro il territorio italiano.

La strada offre la possibilità di percorrere ben 3000 chilometri di tragitto, che ricoprono gran parte della penisola. La pista parte dal Brennero e arriva fino alla meravigliosa città di Palermo. Inoltre, permette di godersi la bellezza della Sardegna, passando per un percorso che parte da Cagliari e arriva a Olbia. La Ciclopista del Sole fa parte di un percorso ciclabile che collega Capo Nord a Malta, nota con il nome di EuroVelo 7.

Il tratto di strada che permette di viaggiare in bici nel Lazio e in Campania presenta tratti scoscesi di strada, che rendono il percorso ricco di avventura. Il resto della pista permette di godersi una bellissima pedalata, rilassandosi e godendosi gli spettacolari scenari paesaggistici dell’Italia.

CIclovia Adriatica

La Ciclovia Adriatica è una delle più belle piste ciclabili presenti entro il territorio nazionale. La pista parte dalla città di Trieste e arriva addirittura fino al borgo di Leuca, in Puglia. Nel primo tratto è possibile fare diverse deviazioni, per visitare la zona del Delta del Po. Inoltre, all’interno del territorio abruzzese esiste al possibilità di abbandonare per un tratto la via principale ed esplorare altre aree della regione, su altre piste ciclabili.

La Via Silente

La Via Silente è una magnifica pista ciclabile, che offre la possibilità di godersi la bellezza del territorio campano. Si tratta di una strada da percorrere in bicicletta che si trova all’interno della zona che fa capo alla provincia di Salerno. Nei 600 chilometri della pista è compresa la spettacolare area del Cilento, che si può esplorare godendosi un rilassante giro in bicicletta in Campania.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giardini storici, Trentino Alto Adige: quali visitare

Paesi più inquinati al mondo 2020: quali sono

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • zanzibarZanzibar:trova le migliori offerte per una vacanza da sogno

    Zanzibar è una isola nota per le sue spiagge bianche e sono tante le offerte delle agenzie di viaggio per poterla visitare.

  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • 
    Loading...
  • YelpYelp
Entire Digital Publishing - Learn to read again.