Tutto quello che c’è da sapere prima di volare con i bambini piccoli

Una guida per i genitori per raggiungere la destinazione con il minimo stress.

Volare con i bambini piccoli può essere importante quanto i loro primi passi, il primo cibo solido o la prima consegna all’asilo. E come per tutte queste pietre miliari, i genitori possono sentirsi comprensibilmente spaventati in anticipo. Nessuno, nemmeno il bambino stesso, sa come reagirà alla prima volta in aereo.

E qualunque cosa accada, una cosa è certa: sarete bloccati in una cabina piena di estranei per almeno un paio d’ore mentre lo scoprite.

Ma non temete: il vostro bambino potrebbe amare i viaggi in aereo, tanto per cominciare, e anche se non lo facesse, lo supererete.

Come prepararsi a volare con i bambini piccoli

Non c’è un modo infallibile per preparare un bambino in anticipo, ma se viaggiate con un bambino o un ragazzo delle elementari, potreste aver bisogno di fare un po’ di incipit, cioè di fargli capire che volare è divertente, e di fare un gioco a casa prima.

  • Parlare del viaggio e del volo in anticipo, concentrandosi sugli aspetti che sono nuovi per il bambino o che potrebbero essere fonte di preoccupazione.
  • Leggete storie sul volo. Se siete diretti verso una nuova destinazione, fate un salto in biblioteca per prendere qualche libro ambientato in quel luogo.
  • Mettete in fila alcune sedie da pranzo per creare i sedili di un aereo e recitate come ci si deve sedere e allacciare le cinture in aereo.

    Costruite un punto di controllo di sicurezza usando una porta come metal detector e una scatola di cartone e un asciugamano come nastro trasportatore e radiografia.

  • sercitatevi a far passare il peluche o la coperta del vostro bambino attraverso i raggi X e a riportarlo indietro dall’altra parte.

Volare con i bambini piccoli aereo

Cosa mettere in valigia

Se è la prima volta che volate con un bambino, porterete con voi molti più oggetti di quanti ne abbiate portati in precedenza. Per tenere traccia di tutto, fate un elenco dettagliato degli oggetti principali (ad esempio, il seggiolino auto, il passeggino), delle valigie da imbarcare e di quelle da portare a bordo. Contate le vostre valigie come se fossero dei bambini in gita quando arrivate in aeroporto, passate i controlli di sicurezza e scendete dall’aereo.

E il loro biglietto?

Dipende. Nella maggior parte delle compagnie aeree, i bambini sotto i due anni possono sedersi in grembo durante il volo, a volte con una speciale cintura addominale da collegare alla cintura di sicurezza. Potrebbe essere necessario pagare una tassa, soprattutto per le compagnie aeree internazionali, che potrebbe essere accompagnata da una carta d’imbarco speciale. È utile chiamare la compagnia aerea prima di prenotare per avere conferma. Una volta compiuti i due anni, il bambino deve avere un proprio biglietto.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori cose da fare a Parigi con i bambini

Luoghi che sembrano usciti direttamente dalle favole

Leggi anche
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
  • Loading...
  • Weekend a Parigi consigliWeekend a Parigi: consigli e cosa sapere

    Weekend a Parigi: consigli, tutto ciò che bisogna sapere prima di partire.

  • sardegnaVolo più hotel in Sardegna, le offerte convenienti

    Sardegna, un coacervo di natura, tradizioni e vita mondana. La meta perfetta per una vacanza. Quali sono le offerte convenienti per volo più hotel.

  • Vita notturna LovanioVita notturna a Lovanio
Contents.media