Notizie.it logo

Vacanze invernali, dove andare per la tua settimana bianca

vacanze invernali

Vacanze invernali: località di montagna in cui trascorrere la settimana bianca.

Siamo oramai in pieno inverno, il periodo ideale per concedersi la classica settimana bianca. Le vacanze natalizie sono senz’altro un’icona per quel che riguarda questo tipo di soggiorni, ma anche a gennaio e a febbraio le strutture ricettive delle località più rinomate sono solite registrare il tutto esaurito.

Una vacanza in una località di montagna ha, d’altronde, un fascino unico nel suo genere e consente di respirare appieno le atmosfere di questo periodo dell’anno, senza trascurare il fatto che tali soggiorni sono una vera e propria “chicca” per chi vuol dedicarsi, a qualsiasi livello, ad uno sport “invernale”.

A tal riguardo, è utile aprire una parentesi: dal momento che negli sport invernali il rischio di infortuni è sempre molto elevato, prima della partenza è senz’altro una buona idea quella di tutelarsi con una polizza specifica, come ad esempio l’assicurazione scii di Europ Assistance.

Quali possono essere delle mete ideali per chi vuol trascorrere la più tipica settimana bianca? Scopriamolo subito.

Courmayeur

Courmayeur è una vera e propria icona per quel che riguarda le vacanze invernali, una località intrigante, accogliente e dalla fortissima vocazione turistica situata in Valle d’Aosta.

Courmayeur offre dei paesaggi molto piacevoli ed è una gettonatissima località sciistica: gli appassionati di questo sport, infatti, la considerano una prima scelta.

Oltre a questo, c’è da dire che Courmayeur è anche un simbolo di lusso grazie alle sue strutture ricettive di livello, ai suoi negozi di “top brand” e ai vari servizi esclusivi.

La Thuile

A pochi chilometri da Courmayeur si trova La Thuile, comune valdostano molto piccolo (i suoi abitanti sono appena 700, al netto delle presenze turistiche) situato in prossimità del confine nazionale.

Anche La Thuile è una meta perfetta per gli amanti degli sport invernale e, a dispetto delle sue piccole dimensioni, offre diverse strutture ricettive di livello; tra le attrazioni naturali più intriganti si segnala il suggestivo torrente Rutor.

Livigno

Livigno si trova in Lombardia, in provincia di Sondrio, nell’alta Valtellina, ed è anch’essa una località turistica molto gettonata che sa offrire strutture ricettive di qualità e servizi di livello.

Livigno è peraltro considerata una sorta di punto di riferimento da parte dei sempre più numerosi appassionati di snowboard: i dintorni di tale località, infatti, si prestano ottimamente ad ospitare questo tipo di discipline e sono peraltro molto ben attrezzati.

Bormio

A due passi da Livigno vi è una località turistica altrettanto rinomata quale Bormio. Anche Bormio appartiene alla provincia di Sondrio e offre dei paesaggi naturali molto variegati, con la celebre “conca” e numerose valli; anche Bormio è una meta molto interessante per gli amanti dello sport invernale, con un particolare riguardo verso lo sci.

Andalo

Andalo è una località turistica del Trentino di circa 1.000 abitanti, al netto delle presenze turistiche, la quale vanta un piccolo lago e un antico centro di origine medievale.

Andalo offre atmosfere piacevoli e rilassanti e sa essere la cornice ideale per la pratica di uno sport: sport invernali, sicuramente, ma anche di altro tipo, come confermato dal fatto che in passato molte società calcistiche l’hanno scelta come sede per il ritiro pre-campionato.

Moena

Moena è una località del Trentino situata in Val di Fassa, appartenente alla comunità di Fiemme. Centro di poco più di 2.000 abitanti al netto delle presenze turistiche e molto suggestivo nei suoi paesaggi, Moena offre un’ampia scelta a livello di strutture ricettive ed è una meta apprezzata soprattutto dagli appassionati di sci, offrendo delle pregevoli piste.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche