Val di Funes: le escursioni estive da non perdere

Tutte le informazioni per sapere quali sono le più belle escursioni estive che si possono fare in Val di Funes.

Nella splendida regione del Trentino Alto Adige si trovano luoghi meravigliosi in cui le escursioni estive regalano panorami spettacolari. Uno di questi bellissimi posti è costituito dalla Val di Funes.

Val di Funes: escursioni estive

Nel territorio del Trentino Alto Adige la Val di Funes è uno dei luoghi più belli da visitare.

Si trova precisamente tra le meravigliose Dolomiti della Valle Isarco e offre la possibilità di vedere paesaggi stupendi. In lontananza è persino possibile notare il bellissimo Gruppo montuoso delle Odle. Le splendide zone verdeggianti della valle sono arricchite da ampi territori riservati ai pascoli. Lungo le pendici delle colline si possono notare bellissimi vigneti e zone alberate. L’aria è decisamente salubre e l’atmosfera particolarmente rilassante. Esiste la possibilità di avventurarsi lungo diversi sentieri all’interno della valle.

Advertisements

Il territorio del Trentino è perfetto per fare delle magnifiche escursioni. In particolare, nei mesi estivi fare trekking in questa zona è decisamente piacevole. Vediamo quali sono le escursioni più belle da fare nella Val di Funes.

villnoss

Sentiero Natura Zannes

Lungo questo bellissimo sentiero si incontrano 14 stazioni, in cui si possono trovare preziose informazioni sul luogo. La zona della valle è ricca di fauna e flora che ne arricchisce la bellezza. Il punto di partenza è collocato presso il parcheggio di Zannes. Il primo tratto del sentiero attraversa i meravigliosi prati verdi di Piuswiese. Si arriva poi al recinto dei Cervi e si passa vicino al rifugio Kelderer Wiese.

Lungo il tragitto si incontrano molti comodi punti di ristoro, in cui è possibile godere del relax dato da una meritata pausa. Alla fine del percorso si staglia all’orizzonte lo splendido profilo del Gruppo delle Odle.

Il Sasso Putia

Esiste la possibilità di fare un percorso che sale fino alla cima del Monte Sasso Putia. Partendo dal Passo delle Erbe si prende il percorso numero 4, che va verso Forcella Putia.

Durante la camminata si nota una meravigliosa pineta. In seguito il sentiero sale serpeggiando fino alla vetta del bellissimo monte. L’ultimo tratto è assicurato tramite sicure e spesse funi. La visuale di cui gode dall’alto è altamente spettacolare.

dolomites-ù

Sentiero Adolf Munkel

Questo splendido percorso costeggia prati e boschi alle pendici delle Odle. Si parte dal parcheggio Waldschenke a Ranui e si prosegue presso una strada forestale. Si attraversa poi una bellissima area verdeggiante in pianura, con brevi tratti in cui si procede in salita. Una volta che si arriva a Malga Gampen si prende il sentiero 33, che ritorna verso la valle a Ranui. Si tratta di uno dei percorsi più belli di tutta la Val di Funes, che regala paesaggi meravigliosi.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Terme di Petriolo: storia, ieri e oggi

Città costiere in Italia: le mete più belle

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.