Notizie.it logo

5 itinerari a piedi a Vienna

Vienna è una città imperiale. E' possibile visitarla tutta completamente a piedi tramite dei bellissimi itinerari.

Vienna, la capitale asburgica da visitare anche a piedi, in cinque itinerari affascinanti e sorprendenti. Un modo davvero particolare per visitare Vienna, percorrendo alcuni itinerari a piedi per conoscerne bellezza e storia. La suggestiva Vienna riesce ad offrire ai propri visitatori un patrimonio artistico e architettonico unico e splendido, tra i più belli delle capitali europee. L’ex capitale dell’impero asburgico inoltre permette di ammirare e visitare queste sue bellezze anche a piedi, magari percorrendo qualche itinerario lungo ma meritevole della fatica.
Per raggiungere Vienna, consigliamo di visitare expedia o volagratis per comparare le migliori promozioni voli. Invece per le offerte degli hotel consigliamo sempre expedia oppure in alternativa booking


Itinerari da seguire a Vienna

Ecco quindi cinque itinerari da effettuare nella splendida Vienna.

Stephanplatz

Un primo itinerario può partire dalla centralissima e celebre cattedrale medievale di S. Stefano in stile gotico in Stephanplatz. Per passare poi per il Graben e la Peterskirche, pregevole chiesa nell’omonima piazza, fino ad arrivare a Hoher Markt, antica piazza di Vienna, con una bella fontana.

Soprattutto è presente il caratteristico orologio, che orna la sede di una società, in cui ogni ora sfila un personaggio storico sotto forma di statuina. A mezzogiorno poi, tutte quante, sfilano in corteo.

Ring e opera

Un secondo itinerario può partire da Karntnerstrasse per dilungarsi verso il “Ring” e l’Opera di Vienna. Prima di visitare quest’ultima celeberrima struttura ci si potrebbe fermare lungo il tragitto all’Hotel Sacher, dove gustare la rinomata e omonima torta. Una volta visitato il magnifico edificio dell’Opera, risalente al 1869, si può giungere a Karlsplatz con la sua suggestiva Karlskirche o chiesa di S. Carlo Borromeo.

Palazzo Belvedere

Il terzo itinerario potrebbe portarci a visitare il celebre palazzo reale “Belvedere” suddiviso in due edifici, quello Superiore e Inferiore e che ospitano rinomati musei. Partendo dal Belvedere Inferiore, in cui visitare i musei di arte barocca e medievale austriaci, famosi soprattutto per ospitare quadri del celeberrimo pittore Klimt, si può poi arrivare al Belvedere Superiore, che presenta invece la galleria d’arte austriaca del XIX° e XX° secolo.

Hofburg

Un ulteriore itinerario ci conduce a scoprire l’Hofburg.

E’ un altro palazzo imperiale di Vienna, dopo averne ammirato i diversi stili architettonici. Se non si intende visitarne gli interni, si può proseguire per Michaelerplatz e l’elegante Kohlmarkt, continuando poi per Dorotheergasse, la suggestiva strada degli antiquari, per finire a Neuer Markt, la piazza del nuovo mercato, in cui ammirare la fontana e visitare la Cripta dei Cappuccini, luogo di sepoltura degli Asburgo.

Percorso di Klimt

L’ultimo itinerario può essere percorso all’insegna del pittore Klimt, di cui abbiamo già visto alcuni quadri nel Belvedere. Si parte dal “Burgtheater”, nei pressi di Universitatsring, dove l’artista iniziò la sua carriera dipingendo alcuni soffitti e pareti, per arrivare al “Leopold Museum” in Museumsplatz, in cui sono presenti diversi quadri dell’artista, per finire poi al suggestivo “palazzo della Secessione” con la sua particolare cupola dorata, nei pressi di Friedrichstrasse, che ospita il “Fregio di Beethoven”.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Shot Marsupio
32.99 €
Compra ora
Trunki Valigia cavalcabile per Bambini - Cassie Candy Cat Viola
54 €
79 € -32 %
Compra ora
Brandit Zaino US Cooper 3-Day Oliva
79.99 €
Compra ora