Alitalia: come funziona rimborso per Coronavirus

Le modalità per richiedere il rimborso dei voli Alitalia o la modifica a causa del Coronavirus.

A causa del Coronavirus, Alitalia ha dovuto ridurre il numero di voli, per cui è possibile richiedere il rimborso. Vediamo, quindi, tutte le procedure e le condizioni per modificare il volo o richiedere il rimborso dei voli cancellati.

Coronavirus: rimborso Alitalia

La situazione europea e italiana causata dal virus Covid-19 ha portato, inevitabilmente, in Italia e all’estero, a provvedimenti di restrizione degli spostamenti.

I decreti e i provvedimenti decisi dalle autorità nazionali e internazionali hanno portato, infatti, a numerosi cambi ai programmi di viaggio di migliaia di clienti.

Anche Alitalia si è ritrovata a dover ridurre considerevolmente il numero dei voli in partenza da e per l’Italia.

Poiché il Call Center è stato preso d’assalto negli ultimi giorni, la compagnia aerea invita i passeggeri a leggere le modalità per ottenere assistenza ricordando che c’è tempo fino al 31 maggio.

Advertisements

Alitalia: check in online quante ore prima

Rinuncia al viaggio

Per i passeggeri che hanno acquistato un biglietto entro il 3 aprile per voli dal 23 febbraio al 31 maggio, entro il 31 maggio, hanno diverse possibilità tra cui scegliere:

  • Cambio della prenotazione per viaggiare entro il 31 dicembre
  • Il rimborso con un voucher di importo pari al valore del biglietto acquistato, valido per 1 anno, per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia

Tale richiesta potrà avvenire anche dopo la data prevista del viaggio.

Volo cancellato

Tutti i passeggeri che hanno subito la cancellazione del volo hanno la possibilità di richiedere, entro il 31 maggio:

  • Cambio della prenotazione per viaggiare entro il 31 dicembre
  • Voucher di importo pari al valore del biglietto acquistato, valido 1 anno, per volare verso qualsiasi destinazione servita da Alitalia
  • Il rimborso del biglietto o del valore residuo dello stesso per la parte di viaggio non effettuata

Biglietti premio MilleMiglia

Per i passeggeri con biglietti premio MilleMiglia, invece, nel caso di rinuncia al viaggio, è possibile richiedere entro il 31 maggio:

  • cambio della prenotazione
  • riaccredito delle miglia
  • rimborso delle tasse aeroportuali

Contatti

Per effettuare il cambio di prenotazione si può contattare direttamente l’agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto oppure, per i biglietti acquistati sui canali Alitalia, chiamare il Call Center.

Per il voucher, invece, bisogna contattare il Call Center Alitalia.

Se si desidera richiedere il rimborso di biglietti su destinazioni non più servite da Alitalia si può contattare direttamente l’agenzia di viaggio dove è stato acquistato il biglietto oppure, per i biglietti acquistati sui canali Alitalia, chiamare il Call Center.

Il numero verde di Alitalia chiamando dall’Italia è 800650055, dall’estero, invece, si può chiamare al numero +39 0665649.

Sicurezza a bordo

Alitalia ha fatto della sicurezza di passeggeri e dipendenti la massima priorità, perciò ha stabilito nuove procedure per la pulizia dei velivoli e delle regole per i passeggeri e per il personale di bordo.

Infatti, la compagnia italiana chiede ai passeggeri di munirsi, prima di salire in aereo, di una mascherina protettiva da indossare obbligatoriamente qualora un elevato numero di viaggiatori non permetta di rispettare la distanza interpersonale di sicurezza prevista. Infatti, la compagnia sarà libera di rifiutare l’accesso a bordo dell’aereo al passeggero che si presenti all’imbarco senza un dispositivo di protezione individuale.

Viene consigliato, inoltre, di indossare la mascherina anche in aeroporto e durante l’imbarco e lo sbarco dagli aerei.

Per quanto riguarda, poi, il check-in dei voli Alitalia all’aeroporto di Roma Fiumicino, dal 17 marzo, le operazioni saranno effettuate al Terminal 3, a seguito della chiusura temporanea del Terminal 1 decisa dalla Autorità aeroportuale.

Infine, il traffico aereo passeggeri da e per la Sardegna è garantito fino al 25 marzo 2020 esclusivamente dall’aeroporto di Cagliari per improrogabili esigenze. I passeggeri che devono muoversi per queste esigenze dovranno richiedere l’autorizzazione all’imbarco con 48 ore di anticipo dalla partenza del volo, compilando il modulo disponibile sul sito web della Regione Sardegna. L’autorizzazione verrà rilasciata entro 12 ore dalla partenza e dovrà essere, quindi, presentata all’imbarco del volo, insieme alla carta d’imbarco e a un documento d’identità.

Scritto da Ilenia Albanese
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aldo Cultrera
18 Agosto 2020 21:27

volo alitalia per londra 8 Aprile con ritorno il 14 Aprile, cancellato a causa COVID 19, richiesto il rimborso, sollecitato più volte circa una settimana fà inviata PEC, attendo ancora il rimborso.
Sono curioso di sapere, quanti hanno ricevuto il rimborso.

Coronavirus: Alitalia organizza voli speciali per italiani all’estero

Musei virtuali in Europa: Grecia, Spagna, Francia

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • YulefestYulefest
  • 
    Loading...
  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.