Asolo e dintorni: cosa vedere nel borgo veneto

Cosa vedere ad Asolo e nei dintorni di uno dei borghi più belli d'Italia.

Il borghetto medievale di Asolo fa parte del club de I borghi più belli d’Italia, ma cosa vedere nei dintorni? La guida ai monumenti storici e ai paesaggi più suggestivi del gioiello del Veneto.

Asolo e dintorni: cosa vedere

Il piccolo comune di Asolo, nel Veneto, si estende su un’altura nella provincia di Treviso, nel punto di transizione tra la pianura veneta e l’area collinare sovrastante che anticipa le Prealpi bellunesi.

Una terra antica, abitata già nell’era del medio paleolitico. Infatti, antichi ritrovamenti testimoniano la presenza di mammuth nella zona. Inoltre, molti sono i reperti che risalgono al mesolitico.

Un passato antico, che vede la creazione e lo sviluppo di villaggi e feudi durante il Medioevo, di cui ancora oggi si trovano i ricordi tra le strade e le case più antiche.

Advertisements

Ma vediamo quali sono i luoghi più interessanti da visitare nel borgo e nei suoi dintorni.

Asolo

Rocca di Asolo

Uno dei simboli del borgo è la Rocca di Asolo, la fortezza, situata sulla cima al Monte Ricco, che sovrasta l’omonimo borgo.

L’antica tradizione vuole che un originario complesso difensivo sorgesse qui fin dall’epoca preromana.

Si tratta di un’imponente costruzione a pianta poligonale di nove lati diseguali.

La data di costruzione della attuale Rocca è stata posta tra la fine del XII secolo e l’inizio del XIII secolo. Dopo la sconfitta dei Da Carrara, la Serenissima si rese conto dell’importanza strategica di Asolo per il controllo della terraferma, e completarono la cerchia muraria che rese la Rocca Braida ed Asolo un tutt’uno.

Palazzo Pretorio

Altro monumento storico di grande importanza ad Asolo è il Palazzo Pretorio, una fortezza situata nel centro del borgo. Sorge in cima all’abitato ed è anche noto come il Castello di Asolo.

Ad oggi, all’interno del castello si trova un nuovo teatro intitolato a Eleonora Duse ed un ristorante/bar. In passato, invece, nel XIII secolo l’edificio fu dimora di Ezzelino III da Romano. Successivamente, alla caduta di costui, il castello passò ai Carraresi, signori di Padova, e dal 1261 alla città Comunale di Treviso.

Duomo di Asolo

La chiesa prepositurale e collegiata di Santa Maria Assunta, conosciuta anche come duomo di Asolo, è il principale edificio religioso della città di Asolo. Le origini dell’attuale chiesa risalgono intorno al XVI secolo, ma sorge sul posto dell’antica cattedrale, che risale almeno al 590.

All’interno della chiesa, nell’altar maggiore troneggia la Pala dell’Assunta, copia ottocentesca di Lattanzio Querena del celebre capolavoro di Tiziano ospitato nella Basilica dei Frari. Accanto, due preziosi angeli di Giuseppe Bernardi ornano l’altare Maggiore, in marmo di Carrara, opera di Pasino Canova, nonno di Antonio Canova.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Plockton, Scozia: il gioiello delle Highlands

San Nicolas, Aruba: tutto sulla splendida Città dell’Alba

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.