Campeggio in Islanda: come prepararsi correttamente

Ci sono più di 170 campeggi registrati in Islanda, è super conveniente e le strutture sono solitamente ottime.

Prima di provare il meraviglioso campeggio in Islanda, dovrete scegliere come farlo. Avete 3 opzioni:

Noleggio camper in Islanda

Un camper è un modo per avere con sé casa e cucina. Il prezzo del noleggio di un camper dipende completamente dalle dimensioni e dalla stagione.

I camper vanno dai 70 ai 250 euro al giorno.

Dormire in tenda

Avete un budget limitato? Il campeggio in tenda in Islanda è il modo più comodo per campeggiare e risparmiare un sacco di soldi. Ma a causa del tempo sempre mutevole, è meglio accamparsi vicino alla propria auto, in modo da potersi nascondere da un eventuale temporale. Assicuratevi anche di vestirvi in modo adeguato.

Campeggiare in auto

Non volete spendere tanto per un noleggio, non amate le tende o siete in Islanda per una visita veloce? Noleggiate un’auto con il sedile posteriore completamente piatto e dormite al suo interno.

Campeggio in Islanda: tutto ciò che dovreste sapere

Ci sono molti campeggi in tutto il Paese. La maggior parte di essi dispone di doccia calda, servizi igienici, angolo cottura, WiFi e area di ricarica per i dispositivi elettronici. Il prezzo medio per una notte in campeggio è di 1500 ISK (14 dollari) a persona. Non è necessario prenotare in anticipo il posto per la notte. Scoprite tutti i campeggi in Islanda su Google Maps.

Cibo e acqua

Nelle città più grandi ci sono molti supermercati come Bonus e Kronan. Ricordate che avete un solo fornello, quindi cercate di cucinare in modo essenziale. Piatti come la pasta con verdure e sugo sono molto convenienti. Per risparmiare, evitate la carne e l’alcol: quei prezzi vi costringeranno a raddoppiare o triplicare il vostro budget.

Ricarica

Non andate in Islanda senza una macchina fotografica e una batteria di riserva. Avrete bisogno di caricare anche questa batteria. Il vostro camper a noleggio è dotato di un inverter che vi consentirà di ricaricare la batteria della macchina fotografica, del telefono o del computer portatile durante il viaggio.

Durante il campeggio in Islanda, potete ricaricare anche nella zona cucina del vostro campeggio.

Campeggio in Islanda guida

Rimanere connessi

L’Islanda dispone di una connessione 3G o 4G piuttosto solida in tutto il Paese. Se vivete in Europa, potete utilizzare lo stesso abbonamento telefonico che usate nel vostro Paese. Non è necessario acquistare una scheda sim separata in Islanda.

La maggior parte delle società di noleggio camper, come Happy Campers, noleggia il WiFi in dotazione con il furgone. Un modo perfetto per rimanere connessi mentre si è in viaggio.

Docce e bagni

La maggior parte dei campeggi islandesi è dotata di docce e bagni caldi e puliti. Alcuni di essi offrono anche unità di lavanderia. Risparmiate le monete che potrete usare per le docce. La carta igienica è sempre inclusa, ma è bene comprarne una di riserva mentre si fa la spesa.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lista dei bagagli per l’Islanda: cosa indossare in estate

Viaggio in Islanda: le cose più belle da fare

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Weekend a ParigiWeekend a Parigi: una perfetta fuga invernale

    Fuggite dalla quotidianità e partite per una fuga da sogno!

Contents.media