Notizie.it logo

Cometa di San Valentino: quando e come vederla

-

Durante le giornate del'11 e del 13 febbraio sopra i nostri cieli passerà la stella cometa di Iwamoto. Per vederla basterà volgere lo sguardo verso la costellazione del leone.

Quest’anno San Valentino sarà particolarmente speciale per gli innamorati ma non solo. Tra l’11 e il 13 notte sarà possibile vedere il passaggio della cometa di Iwamoto.

San Valentino sotto le stelle

Un modo sicuramente originale per festeggiare San Valentino con il proprio amore? Più facile e romantico di quello che potete immaginare: bastano una coperta, una bottiglia di vino e un binocolo. La notte di San Valentino infatti potremo ammirare il passaggio della stella Cometa Iwamoto. Una stella cometa davvero speciale, che infatti non è solita passare attraverso il nostro cielo. Un evento più unico che raro, la cometa è stata avvistata per la prima volta nel 648 e tornerà ad avventurarsi tra le nostre costellazioni solamente tra altri mille anni, esattamente nel 3390. Il passaggio di questa cometa renderà la notte degli innamorarti ancora più speciale ed unica, contribuendo ad illuminare lo sguardo della vostra dolce metà. Per poter ammirare questa bellezza della natura basterà volgere lo sguardo verso il cielo, la stella raggiungerà infatti la sua distanza minima dalla terra e sarà visibile anche ad occhio nudo.

stella

Come vederla al meglio

Un evento da non lasciarsi scappare, sia che siate appassionati di astronomia o che vogliate semplicemente far colpo su qualcuno.

Il passaggio della cometa Iwamoto sarà ripreso in diretta streaming costante sul canale Virtual Telescope ma sarà visibile dal pianeta terrà anche grazie ad un semplice binocolo. La stella che potremo rivedere solo fra altri mille anni sarà ben visibile tra l’11 e il 13 febbraio, guardando verso la Costellazione del Leone. Dopo la giornata del 13 sarà più difficile da riconoscere a causa dell’illuminazione della luna che la renderà parzialmente invisibile. Allora cosa state aspettando? Armatevi di una buona bottiglia di Chamagne e un pizzico di romanticismo in più.

© Riproduzione riservata
Leggi anche