Connemara, tour da Dublino: informazioni e tappe

Tutte le informazioni sul tour che da Dublino raggiunge la regione aspra e selvaggia di Connemara, nella contea di Galway.

Per un viaggio indimenticabile in Irlanda, un tour imperdibile è quello che da Dublino arriva alla regione di Connemara. Un’esperienza unica alla scoperta della regione aspra e selvaggia irlandese, nella contea di Galway.

Connemara, il tour da Dublino

La regione selvaggia e aspra dell’Irlanda occidentale, Connemara, è una delle destinazioni più incredibili da visitare durate un viaggio sull’isola.

Un territorio caratterizzato da torbiere, con paesaggi aspri e colline arrotondate, anche note come drums, dalla vegetazione bassa e resistente.

I paesaggi brulli della regione la rendono una delle destinazioni più suggestive per gli amanti della fotografia e della natura, che spesso partecipano a tour partendo da Dublino.

Sono tanti, infatti, i viaggi organizzati che permettono di esplorare le bellezze di Connemara, che possono avere una durata variabile che va da uno a tre giorni.

Vediamo, quindi, quali sono le tappe del tour e tutte le informazioni da conoscere per partecipare ai viaggi organizzati partendo dalla Capitale irlandese.

Connemara

Le tappe del viaggio

I viaggi organizzati partono da Dublino passando per le midlands irlandesi, prevedendo anche soste per rinfrescarsi.

Una volta giunti a Connemara una delle tappe più interessanti è il pittoresco villaggio di Cong, questo è un vincitore nazionale di Tidy-Town e la location per il film hollywoodiano vincente agli Oscar – The Quiet Man. Il villaggio è sede del castello di Ashford, un ritrovo abituale dei ricchi e famosi e luogo di nozze per una serie di star internazionali.

Dalle bellissime abbazie ai castelli medievali, ai fiumi, ai laghi mozzafiato e ai ruscelli burrascosi, Cong è una vera e propria cartolina illustrata dell’Irlanda. Dopo una pausa con una visita all’Abbazia di Cong, le rovine di un monastero agostiniano, si riprende il viaggio.

Si prosegue verso Lough Corrib noto per la sua pesca. Si tratta del secondo lago più grande in Irlanda. Circondato dall’abbondanza di fauna selvatica, il lago è formato da 356 isole diverse. L’isola più famosa tra loro è l’isola di Inchagoil con le sue viste spettacolari sulla gamma Maumturk, il paese di Joyce e le montagne del Connemara.

Il viaggio continua attraverso il deserto del Connemara con il suo paesaggio unico, i bellissimi laghi, le valli e lo scenario montuoso.

Si fa, poi, ritorno a Galway attraverso la Deserted Maam Valley, un’area di bellezza scenica e insuperabile con i laghi del Connemara che si svolgono tra le dodici montagne di Bens. La via del ritorno continua lungo la costa e la baia di Galway attraverso Spiddal per godere delle magnifiche viste sulla costa atlantica fino a Galway e alle isole Aran.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Migliori enoteche di Palermo: idee per l’happy hour

Treni Covid free: come funzionerà e la tratta percorsa

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media