Notizie.it logo

Cosa fare il primo dell’anno a Copenaghen: tanti consigli

Cosa fare il primo dell’anno a Copenaghen: tanti consigli

Per vivere un Capodanno indimenticabile, Copenaghen è meta da tenere in considerazione. Vi proponiamo alcune idee interessanti.

Tra le infinite mete di destinazione per festeggiare il primo dell’anno, si può scegliere l’alternativa di fare un viaggio all’estero. Seppur le mete più popolari siano Parigi e Londra, si può considerare Copenaghen. Quest’ultima infatti offre infiniti posti spettacolari dove poter passare il primo dell’anno, e nel modo migliore che si desideri. Scopriamo insieme cosa fare il primo dell’anno a Copenaghen per renderlo un’esperienza indimenticabile.

Cosa fare il primo dell’anno a Copenaghen

Essendo Copenaghen una tra le città più belle e colme di cultura, indubbiamente l’esperienza del viaggio sarà speciale. Ovviamente, potrà essere resa unica dal modo in cui si vuole passare il Capodanno. È essenziale ricordare che i Danesi sono soliti passare la serata a casa per la cena di Capodanno, per poi uscire successivamente a festeggiarlo: questa è la ragione per cui molti locali, in tale evento, aprono alle 22:30 o addirittura dopo la mezzanotte. In ogni caso, si possono trovare dei locali aperti anche prima.

Uno tra i modi meno dispendiosi per passare il Capodanno a Copenaghen, è divertirsi tramite concerti organizzati in piazza: questi, oltre ad essere per la maggior parte gratuiti, comportano infatti divertimento assicurato e nuove possibili conoscenze.

Oltretutto, in seguito al concerto ci si può riunire nel Municipio Rådhusplads; qui, avranno luogo i canti popolari e i brindisi dedicati alla festività.

Cosa fare il primo dell'anno a Copenaghen

Se al contrario si vuole passare il Capodanno con uno stile più raffinato, vi sono diversi hotel a Copenaghen che organizzano degli eventi di gala di altissimo livello; questi ultimi sono notevolmente costosi. Sono anche presenti degli appositi concerti di musica classica accompagnati dal brindisi finale, come il Den Sorte Diamant o il concerto avente luogo nella Royal Danish Orchestra.

Un altro tipico dilemma del Capodanno a Copenaghen sono i ristoranti o locali notturni. Indubbiamente, nelle località come la Piazza del Municipio o il centro, molti ristoranti saranno pieni in quanto spesso prenotati da molto prima. A tal proposito, si può trovare rimedio tramite i locali che non necessitano di prenotazione e offrono delle serate a tema.

Infine, uno degli aspetti più spettacolari del passare il primo dell’anno nella città di Copenaghen, sono i fuochi d’artificio: possono essere visti non solo dal Municipio, bensì da Nyhavn, dal lungomare o dai ponti.

Cosa fare il primo dell'anno a Copenaghen

Se invece si vuole optare per un Capodanno che non necessita di un programma troppo rigido o della selezione dei posti appositi, si può selezionare una tra le le scelte più semplici e assolutamente divertenti. Una tra le più temerarie e tradizionali del posto, sono i tuffi nell’acqua gelida. La località più popolare è l’Havneparken. Invece, se si vuole optare per una serata ancor più leggera e semplice ma esaustiva, allora si può optare per i numerosi parchi divertimenti presenti a Copenaghen e allestiti appositamente per l’evento: uno tra i più famosi è il Tivoli Gardens. Seppur si abbiano diversi modi di festeggiare il Capodanno e un proprio budget economico, è possibile trovare qualsiasi attività adatta alle proprie esigenze a Copenaghen.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • YulefestYulefestL’inverno del sud in Australia ha luogo nei mesi di giugno, luglio e agosto. I mesi di dicembre e il Natale cadono in estate. In un ...