Notizie.it logo

Piste da sci aperte in Val Gardena: caratteristiche e informazioni

Piste da sci aperte in Val Gardena

Quali sono le migliori piste da sci in Val Gardena?

Celebre per essere uno dei comprensori dolomitici più frequentati, quello della Val Gardena, situato geograficamente nell’Alto Adige, è in grado di vantare mete che vanno da Ortisei a Selva Gardena fino ad arrivare a Santa Cristina. Ad incrementare la celebrità di alcune di queste vi è il loro inserimento nel calendario della Coppa del Mondo di sci. Risultano essere circa 175 i chilometri di superficie destinati alle pratiche sportive invernali. Le piste che ne disegnano i connotati sono caratterizzate da un tasso più o meno elevato di difficoltà, ideali pertanto sia per i più esperti e temerari sia per i principianti e per i bambini. Ma quali sono le piste da sci aperte in Val Gardena? In seguito una guida utile a proposito.

Piste da sci aperte in Val Gardena

In aggiunta allo sci ed allo snowboard, la Val Gardena nel corso degli anni ha ulteriormente arricchito la propria già nutrita offerta mettendo a punto 12 chilometri interamente adibiti allo sci di fondo, altra disciplina sempre più spesso selezionata.

Ortisei

Centro principale della Val Gardena, Ortisei si trova ad un’altezza di 1200 metri ed è circondata amorevolmente da boschi nei quali la natura incontaminata trova il proprio habitat naturale ideale.

I pendii che circoscrivono l’affascinante borgo ospitano sia i percorsi dell’Alpe di Siusi sia quelli del Seceda. Entrambi i comprensori possono essere agevolmente raggiunti per mezzo di due cabinovie la cui partenza è rintracciabile proprio nel centro cittadino.

Servendosi dell’ovovia Ortisei si arriverà alle piste dell’Alpe di Siusi. I percorsi che le compongono prestano in particolar modo attenzione ai bambini ed agli sciatori che devono ancora imparare, vista la larghezza accentuata delle piste e la loro scarsa pendenza.

Discorso diametralmente opposto è da farsi per le piste del Seceda, decisamente più complicate ed adatte agli sciatori più competenti. Ad Ortisei si può inoltre fare dell’ottimo sci di fondo, dato che a rendere del tutto fattibile questo sport vi è una pista lunga 7 chilometri rintracciabile nel versante orientale del torrente.

Piste da sci aperte in Val Gardena

Selva di Val Gardena

Posta ad un’altitudine di 1500 metri, Salva di Val Gardena rappresenta uno step da percorrere obbligatoriamente per chi ha intenzione di percorrere un circuito sciistico Sellaronda che tocca proprio la frazione centrale della comunità. Le abitazioni che rivestono il centro abitato tagliano in due parti un comprensorio di cui una metà ospita le avvincenti discese sottostati la telecabina Dantercepies mentre la restante parte è caratterizzata dalla presenza di percorsi che corrono giù dal Passo Sella. Appaiono tecnicamente impegnative e scorrevoli le pisce che discendono Campinoi, con quelle del Passo Sella che al contrario sono più facili.

Gli impianti sciistici presenti a Selva di Val Gardena sono appositamente pensati per rispettare i più moderni standard qualitativi e sono inoltre volti a ridurre ai minimi termini le tempistiche d’attesa dei visitatori. La skiarea di Selva è in aggiunta è molto ben connessa con la non molto lontana Santa Cristina e con l’Alta Badia.

selva di val gardena

Santa Cristina

Posta frontalmente al Sassolungo, Santa Cristina è costeggiata da una superficie boscosa e da molteplici impianti di risalita. É proprio qui che si chiude la celeberrima Saslong, una pista di SuperG che, snodandosi lungo i più di 3 chilometri di un tracciato non propriamente rettilineo, è tra le tappe irrinunciabili per gli spettatori più appassionati della Coppa del Mondo di sci. La varietà degli impianti è buona, analogamente ad ogni località degna di considerazione nell’Alto Adige. Fruendo del collegamento verso l’Alpe di Siusi si potrà usufruire, se muniti dello skipass, di più di 500 chilometri di piste tra loro collegate.

Da Santa Cristina di potrà avere accesso al fianco opposto con l’ausilio di una funicolare costruita sottoterra, la quale mette tra loro in collegamento l’area sciistica Kaiser-Seceda con la skiarea Socher- Ciampanoi. Scendendo e volendo arrivare fino ad Ortisei, l’itinerario da poter intraprendere sarà corrispondente una delle piste da sci più lunghe del circondario.

Volgendo l’attenzione verso l’altipiano, in esso sono racchiusi ben 30 chilometri di piste da fondo, di cui 8 adeguati a contemplare un panorama circostante unico.

Saslong val gardena

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche