Cosa vedere nel Deserto del Negev: consigli di viaggio

Tutte le informazioni su cosa vedere nel Deserto del Negev, per un meraviglioso viaggio in Israele.

Il Deserto del Negev è un vastissimo territorio situato nel sud di Israele, talmente pieno di meraviglie che resta semplicemente da scegliere cosa vedere.

Cosa vedere nel Deserto del Negev

Nel Deserto del Negev i colori predominanti sono il giallo ocra caratteristico della sabbia e l’arancio scuro tipico delle rocce.

Il paesaggio che si staglia davanti agli occhi dei visitatori sembra quasi surreale. Il cielo si tinge spesso di un intenso rosa scuro, a causa delle particolari condizioni atmosferiche. Avviandosi lungo i suggestivi percorsi sabbiosi si possono scorgere saltuariamente stupendi esemplari di stambecchi, che vivono perfettamente a loro agio in questa zona desertica.

Partendo dalla città di Tel Aviv, in direzione sud, le abitazioni si diradano ed aumentano le zone sabbiose.

Le strade lasciano spazio al deserto e le rocce che si incontrano si fanno sempre più grandi, man mano che si procede nel cammino. La pace che si può trovare in questa zona così particolare non ha nulla a che fare con il ritmo tipico delle zone abitate, anche la percezione del tempo cambia all’interno del deserto.

wad

Il parco di En Avdat

Le meraviglie che si possono trovare in questa zona del deserto sono ineguagliabili. Procedendo ulteriormente in direzione sud il paesaggio cambia gradualmente, fino a sembrare parte di un’altra terra. Il parco di En Avdat è una bellissima gola costituita da calcare, che assume varie sfumature che rientrano nella gamma dei colori chiari. Il colore che si percepisce in modo più intenso è il bianco delle rocce calcaree, costituiti da bellissime striature che sembrano quasi disegnate.

In questa meravigliosa gola calcarea si trova, inaspettatamente, una bellissima sorgente d’acqua, situata sotto alcuni pioppi.

L’acropoli di Avdat

Distante solo pochi chilometri dal parco, si trova la bellissima acropoli di Avdat. Si tratta di rovine di un’antica città, che un tempo era parte integrante della Via dell’Incenso. L’acropoli è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità, insieme alle rovine poco distanti di Shivta e di Mamshit.

israel

Il Makhtesh

Il Makhtesh può tranquillamente essere considerato alla stregua di un canyon. Può essere ammirato dal meraviglioso belvedere di Mitzpe Ramon, una piccola località che sorge nei pressi di questo bellissimo territorio desertico. La struttura naturale del Makhtesh è stata creata grazie all’azione dell’acqua, che ha scavato lentamente ed inesorabilmente in senso circolare la terra, fino a dare forma a questa autentica meraviglia della natura.

Scritto da Debora Albanese

Scrivi un commento

1000

Parco Nazionale del Velebit Settentrionale in Croazia: cosa vedere

Casale Monferrato e Sacro Monte di Crea: gioielli del Piemonte

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zanzibarZanzibar: scopri tutto su questa magnifica destinazione

    Zanzibar è meta di turisti, attratti anche da tantissimi animali e da pesci e delfini.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.