Da Polignano a Mare a Taranto: cammino dei due mari

Tutte le informazioni per godersi lo splendido cammino che da Polignano a Mare conduce a Taranto.

Durante una vacanza nel territorio pugliese, è possibile fare un cammino che da Polignano a Mare conduce a Taranto. Si tratta della Rotta dei Due Mari, un itinerario panoramico che permette di godersi lo splendido paesaggio marittimo pugliese.

Da Polignano a Mare a Taranto: cammino

La Rotta dei Due Mari è un’esperienza meravigliosa da fare, durante un viaggio in Puglia. La denominazione del cammino indica il percorso che unisce il Mar Adriatico al Mar Ionio. Il tragitto si può compiere a piedi o in bicicletta e regala visuali spettacolari sulla costa pugliese. Lungo il percorso si possono ammirare le acque limpide del mare e i magnifici uliveti caratteristici del territorio della Puglia. Inoltre, è possible fare piacevoli soste per assaporare le pietanze caratteristiche della tradizione gastronomica della regione e per visitare le magnifiche località pugliesi.

Per godersi a pieno il percorso da Polignano a Mare a Taranto, è molto interessante conoscere tutte le informazioni che riguardano il tragitto panoramico.

taranto

Il percorso: partenza e tappe

La partenza del cammino si effettua dal borgo di Polignano a Mare.

Passeggiando lungo le stradine secondarie che si snodano dalla splendida località marittima si possono ammirare gli orti e gli uliveti del luogo. La seconda tappa si raggiunge percorrendo 16 chilometri e si trova presso Castellana Grotte. Una sosta presso le grotte carsiche permette di godere a pieno della bellezza del borgo e delle sue attrattive. Dopo altri 19 chilometri si arriva ad Alberobello, il borgo noto per la presenza dei trulli, caratteristiche abitazioni pugliesi in pietra dal tetto dalla forma conica.

Procedendo verso Locorotondo si percorrono altri 20 chilometri. Arrivando nel borgo è interessante percorrere le vie del paese e godere dello spettacolare panorama dato dalle casette bianche del centro storico. La forma tondeggiante della struttura della cittadina costituisce un’interessante peculiarità del borgo di Locorotondo.

Arrivo a Taranto

Dopo aver lasciato Locorotondo si parte in direzione di Martina Franca. La splendida località pugliese rappresenta un luogo da non perdere, in cui fare una piacevole sosta per passeggiare all’interno del centro storico. Un altro borgo che si attraversa lungo il tragitto è Crispiano, al quale si arriva addentrandosi nella riserva naturale orientata del bosco delle Pianelle. L’ultima tappa del cammino conduce nella splendida città di Taranto, lungo un percorso che ricopre una distanza di 25 chilometri. Una visita della magnifica località è un modo perfetto per concludere il cammino. Percorrere l’intero tragitto rappresenta un’esperienza capace di rendere un viaggio in Puglia assolutamente indimenticabile. Camminare in mezzo alla natura incontaminata e visitare le più belle località della regione è un’occasione unica per godersi la bellezza del luogo. Inoltre, il viaggio a piedi o in bicicletta offre l’opportunità di vivere il turismo in modo sostenibile, godendosi lo splendido territorio pugliese.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Viterbo, casa sull’albero nella lavanda: per una vacanza perfetta

Strade colorate, Amsterdam: dove ammirarle

Leggi anche
  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • YelpYelp
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa
  • 
    Loading...
  • Terme di RaianoWeekend Terme di Raiano Abruzzo
Entire Digital Publishing - Learn to read again.