Dresda: cosa vedere in un giorno nella Capitale della Sassonia

Cosa vedere in un giorno a Dresda, la città tedesca, capitale dello stato della Sassonia.

Tra le città tedesche, una delle più affascinanti è Dresda, la capitale dello stato della Sassonia, ma cosa vedere in un giorno? Tanti monumenti storici e famosi musei d’arte accompagnano il viaggiatore nel cuore della storia della città.

Dresda: cosa vedere in un giorno

Una città storica, ricca di monumenti e di cultura, Dresda è una delle città tedesche più interessanti da visitare.

Capitale del Land della Sassonia, Dresda sorge sul fiume Elba, la cui valle era inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Ricostruita faticosamente a seguito dei pesanti bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, oggi la città della Sassonia appare rinnovata, moderna ma che non dimentica il passato.

Vediamo, quindi, quali sono i monumenti e i musei più interessanti da visitare in questa splendida città.

Advertisements

Frauenkirche

Tra i simboli della città, impossibile non visitare Frauenkirche, un edificio di culto luterano progettato dall’architetto George Bähr e costruito fra il 1726 ed il 1743. L’edificio è ispirato all’architettura ed alle cupole delle chiese barocche italiane del tempo. Fra i più importanti simboli della capitale della Sassonia, è considerata la più bella chiesa luterana della Germania.

A seguito sei bombardamenti, la chiesa ha subito notevoli danni, e a seguito di numerosi interventi di ricostruzione, è stata consacrata il 30 ottobre 2005.

Frauenkirche

Zwinger

Un altro simbolo di Dresda è lo Zwinger, un complesso architettonico in stile barocco, costruito tra il 1709-1710 e il 1732-1733 per volere di Augusto II di Polonia detto il Forte.

Progettato dall’architetto Matthäus Daniel Pöppelmann con la collaborazione dello scultore Balthasar Permoser, l’opera è una delle più conosciute della Germania.

Il termine “Zwinger”, con cui è denominato il complesso significa all’incirca “fortificazione inframurale” o “castello concentrico”. Questo termine fa riferimento ad una preesistente fortezza medievale. Il complesso, pressoché interamente ricostruito dopo le distruzioni dovute ai bombardamenti nel corso della seconda guerra mondiale, è considerato una delle massime espressioni dell’architettura barocca tedesca e fino al 2009 faceva parte del patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Un tempo utilizzato per giochi e feste di corte, ospita ora alcune importanti collezioni museali, tra cui spicca la Gemäldegalerie Alte Meister.

Castello di Dresda

Un’altra tappa importante del viaggio a Dresda è il suo meraviglioso e maestoso Castello, che ospita ben cinque musei. Costruito nel XVI secolo, è la casa dei musei: la Grünes Gewölbe, il Münzkabinett, il Kupferstich-Kabinett e la Rüstkammer con la Sala turca. Al suo interno ospita anche una biblioteca d’arte della Staatliche Kunstsammlungen Dresden. È, inoltre, uno degli edifici più antichi di Dresda. Per quasi 400 anni, fu la residenza dei sovrani e dei re della Sassonia della linea Albertina della Casa di Wettin. La struttura è nota per essere stata costruita in diversi stili architettonici, che vanno dal barocco al neorinascimentale.

Castello di Dresda

Semperoper Dresden

Uno dei monumenti più suggestivi e imponenti di Dresda è il Semperoper Dresden, il Teatro dell’Opera di Dresda. Deve il suo nome al celebre architetto Gottfried Semper che progettò l’edificio con forme neorinascimentali e influenze neobarocche e si trova sulla Theaterplatz. La Semperoper è la sede sia della Sächsische Staatsoper Dresden sia della Staatskapelle Dresden.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Villa delle Streghe di Cortenova: perché (non) visitarla

Bibury: cosa vedere nel villaggio più bello d’Inghilterra

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.