Notizie.it logo

Europa: gli 8 foodmarket da non perdersi

europa

Gli 8 migliori foodmarket d'Europa per un'esperienza culinaria davvero sorprendente!

Ogni città ha il proprio foodmarket: si tratta di veri e propri paradisi del cibo. Ti presentiamo gli 8 mercati eno-gastronomici più belli e suggestivi d’Europa. Se ti trovi in una delle seguenti destinazioni, non puoi assolutamente perderteli.
Se state pensando di andare a fare un viaggio in europa, consigliamo di visitare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking



I migliori foodmarket d’Europa

Venditori e locali stessi vanno ad esporre i propri prodotti gastronomici nei migliori foodmarket: troverai qualsiasi varietà di carne, pesce, frutta, verdura e potrai deliziarti con qualche pietanza preparata sul momento. Preparatevi ad un’esperienza culinaria davvero ricca ed interessante: aprite le vostre papille gustative ai sapori particolari delle culture locali.

Non siate schizzinosi: si deve provare tutto, tutte le sfaccettature in cui un cibo può essere cucinato. Sarà come fare un tuffo nella tradizione, negli usi e costumi del paese ospitante e, in molti casi, i foodmarket si riempiono durante l’ora dell’aperitivo, dando vita ad un momento gioioso e armonico, per una full immersion.

Torvehallerne @Copenhagen

La patria dello street food scandinavo: tra cibi del nord e quelli provenienti dalla cultura tedesca, assaggerai tantissime pietanze di cui ti innamorerai sempre di più ad ogni morso.

Rue Montorgueil @Parigi

Nato nel 1975, Rue Montorgueil è un’autentica istituzione gastronomica francese.

Si trova nel cuore di Parigi e di essa rappresenta la tradizione culinaria. Ti innamorerai del profumo delle fragranti baguette e croissant, appena sfornati dalle tantissime pasticcerie che si alternano per le strade, oppure dagli inconfondibili formaggi francesi dei caseifici tradizionali. Non potrete farne più a meno.

europa

Mercato Centrale @Budapest

È uno dei più antichi d’Europa, infatti fu aperto per la prima volta nel 1897 e da quell’anno la tradizione ha continuato a fluire tra i banchetti del Mercato Centrale di Budapest. Non solo cibo, ma anche souvenir e abbigliamento; se decidete di andare di venerdì o di sabato meglio ancora perché questi sono i giorni dedicati alla cucina internazionale.

Mathallen @Oslo

Rispetto agli altri è un po’ più piccolo, ma sicuramente nella sua dimensione racchiude tutta l’essenza della tradizione culinaria norvegese. Tra prodotti tipici e biologici scelti dai maggiori chef del paese e non, il mercato Mathallen offre varietà di alimenti introvabili.

europa

La Boqueria @Barcellona

Uno dei tratti caratteristici della città spagnola: la Boqueria si trova nella piazza della Catalona e comprende più di 300 banchetti, collegate tra loro, che racchiudono al meglio l’essenza caliente e giocosa, tipica dei paesi latini.

Tapas, prodotti freschissimi, paella e sangria!

Dimotiki Agora @Atene

Una tra le tradizioni ittiche più rinomate del mondo, quella greca, che vanta di una posizione geografica davvero strategica. La cultura del mare è caratteristica sia della penisola che di tutte le altre isolette limitrofe. Inutile dire che i prodotti dei mercanti sono tra i più freschi. È difficile acquistare gli alimenti, però, se non siamo provvisti di strumenti per cucinarli subito. Tuttavia, la visita di questo mercato è una tappa must durante una vacanza nella capitale greca.

europa

Dezerter Bazaar @Tiblisi

Un esemplare di tipico mercato rionale, immerso nel cuore di Tiblisi, in Georgia: il Dezerter Bazaar si trova nei pressi della stazione centrale e si estende per numerose viuzze, cosa che permette ai georgiani di considerarlo un vero e proprio punto di ritrovo. Prodotti freschi, assolutamente di alta qualità, oltre a tantissima simpatia dei venditori del posto, con cui però per comunicare serve una minima base di conoscenza della lingua russa.

Albert Cuyp @Amsterdam

250 banchetti, non a caso è uno dei mercati più grandi d’Europa, nella suggestiva location di Amsterdam.

Oltre ad una miriade di pietanze, potrai trovare oggetti d’artigianato, biciclette ed altri prodotti tipici del posto. Icona dello street food, stiamo parlando del mercato Albert Cuyp, dove i venditori vi incanteranno con stroopwaffle e formaggi di ogni varietà, che potrai consumare nei verdi spazi all’aperto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche