Goryōkaku: il particolare castello a forma di stella

Tutte le informazioni e la storia del castello a forma di stella di Goryōkaku.

Il Giappone è ricco di luoghi incredibili, e uno di questo è Goryōkaku, lo spettacolare castello a forma di stella. Un’architettura molto particolare, che prende ispirazione da stili e tendenze di vario tipo.

Goryōkaku

Il particolare castello a forma di stella è stato costruito secondo stile di architettura di castelli francese.

Il suo scopo era la difesa da attacchi provenienti da nord, e fu completato nel 1864. Parliamo del primo esempio Giapponese di architettura di castelli in stile francese. Ad oggi, questo è stato designato a speciale rovina storica nazionale.

Oggi è conosciuto come “Parco Goryokaku“, e possiede vari ruoli, tra i quali luogo famoso per i ciliegi, luogo di relax per i cittadini e popolare località turistica. Tuttavia, la storia di questo luogo è davvero interessante e merita di essere conosciuta.

Advertisements

Goryōkaku

La storia

Il castello, oltre ad essere una meraviglia da ammirare, è anche famoso per essere stato teatro della battaglia di Hakodate. Parliamo, quindi, dell’ultimo scontro tra i sostenitori rimanenti dello Shogunato Edo e l’esercito del governo Meiji.

Anche dopo la caduta del Bakufu Edo e la nascita del governo Meiji, alcuni gruppi rimasti dell’esercito del Bakufu, in contrasto al governo Meiji, puntando alla formazione di una “Repubblica di Ezo”, l’antico nome dell’Hokkaido, sbarcarono in Hokkaido e occuparono il Goryokaku. Tuttavia, questi ma caddero di fronte al contrattacco dell’esercito Meiji e lasciarono il Goryokaku. Anche Hijikata Toshizo, vice capitano degli Shinsengumi, che era stato attivo a Kyoto durante il Bakumatsu, partecipò alla battaglia, ma vi perse la vita.

Dopo la battaglia di Hakodate la gran parte degli edifici dentro le mura del Goryokaku furono smantellati. Infatti, quelli visibili oggi sono per la maggior parte delle ricostruzioni.

Visitare il Goryokaku

Il Goryokaku oggi è famoso per i la fioritura dei ciliegi. Infatti, da fine aprile sbocciano i fiori di circa 1600 ciliegi, e nei fine settimana e giorni di festa è popolato da cittadini e turisti. Entrando dall’ingresso principale, passato un ponte e girando a destra, ci si ritrova un posto ideale per ammirare la fioritura.

Quando i ciliegi sfioriscono si può, tuttavia, ammirare lo spettacolo delle acque dei canali piene di petali.

Inoltre, ogni anno, dal primo dicembre fino alla fine del mese di febbraio, i fossati del Goryokaku sono illuminati per l’evento “Sogno del Goryokaku“. Il posto, ricoperto di neve, si illumina dalle 17 alle 22, dando l’impressione di essere una vera stella illuminata.

Come arrivare

Per arrivare è possibile scegliere tra treno, autobus o macchina. In treno, la stazione più vicina è la “Goryokaku kouen mae“. In autobus, invece, la fermata migliore è la “Goryokaku Kouen Iriguchi“. Infine, in macchina, si trova a circa 45 minuti dall’uscita “Onuma Kouen IC” dell’autostrada Douou.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Norvegia: cosa vedere in estate, tutte le attrazioni da non perdere

Tempio della montagna di Giada di Hanoi: informazioni e curiosità

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.