Il miglio verde: dove è stato girato e le curiosità dal set

Dove è stato girato l'intramontabile successo cinematografico Il miglio verde, e le curiosità dal set.

Uno dei più grandi successi cinematografici, Il miglio verde, ha compiuto oltre 20 anni, ma dove è stato girato? Scopriamo tutte le location della pellicola e le curiosità dal set.

Il miglio verde: dove è stato girato

Tratto dall’omonimo romanzo di Staphen King, il film Il miglio verde è uno dei classici intramontabili del cinema americano.

Uscito in america nel 1999, ha ricevuto tantissimi premi e nomination, e regala spunti di riflessione sempre attuali.

Il film è stato realizzato con un cast stellare, partendo da Tom Hanks nel ruolo Paul Edgecombe, con David Morse nei panni di Brutus “Brutal” Howell, e Michael Clarke Duncan nel ruolo di John Coffey.

La pellicola è stata tra il North Carolina ed il Tennessee, negli Stati Uniti. Le scene ambientate all’esterno e all’interno del carcere sono state girate presso il Tennessee State Prison, il penitenziario che un tempo ospitava il braccio della morte dello stato americano.

Infatti, il film è stato girato all’interno di un vero carcere americano.

Altre scene, invece, sono state riprese all’interno di un teatro di posa a Hollywood, mentre alcune riprese esterne sono state fatte successivamente vicino a Nashville.

Curiosità sul film

Il film, prodotto con un budget di ben 60 milioni, ha registrato un incasso mondiale di oltre 286 milioni, decretandone il successo internazionale.

Inoltre, il film unisce ben sei puntate della storia scritta dallo scrittore americato Stephen King, pubblicate nel 1996.

Il personaggio di John Coffey, interpretato da Michael Clarke Duncan, è diventato famoso in tutto il mondo come il gigante buono che, nonostante le ingiustizie, riusciva sempre a vedere il buono nelle persone. Il personaggio sarebbe dovuto essere ancora più alto, arrivano a circa due metri. Per aumentare la sua altezza sono state utilizzate delle prospettive particolari della telecamera per dare un aspetto più imponente all’attore.

L’attore Michael Clarke Duncan, inoltre, ottenne la parte grazie alla sua partecipazione nel film Armageddon. Infatti, proprio sul set di Armageddon conobbe Bruce Willis, che lo raccomandò al regista Frank Darabont per il ruolo di John. L’attore disse al suo amico: “Ho trovato il tuo Coffey”.

Alcune teorie, poi smentite dall’autore del libro, hanno evidenziato la similitudine tra la figura di John Coffey e Gesù Cristo. Tra le prove ci sarebbe stato il fatto che il personaggio presenta le stesse iniziali di Gesù (Jesus Christ).

L’attore Michael Clarke Duncan è purtroppo deceduto prematuramente nel 2012 all’età di soli 54 anni, in seguito ad un infarto del miocardio.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come si festeggia la Festa della Mamma in Italia: le tradizioni

Dove si festeggia il 25 aprile nel mondo: tutte le curiosità

Leggi anche
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • Volo Germanwings Dusseldorf Barcellona orariVolo Germanwings Dusseldorf Barcellona orari
  • Immagine in evidenza predefinita ViaggiamoVocabolario essenziale inglese
  • Loading...
  • Visita al quartiere storico di Napoli: SpaccanapoliVisita al quartiere storico di Napoli: Spaccanapoli
  • Visita al Museo delle Mummie a FerentilloVisita al Museo delle Mummie a Ferentillo
Contents.media