Istanbul: dove si trova e cosa vedere

Istanbul è situata tra due continenti, infatti è una città ricca di storia e cultura. Da visitare sicuramente le chiese bizantine e le moschee.

Istanbul, conosciuta anche come Costantinopoli o Bisanzio, è la città più popolosa della Turchia. Si trova in un territorio a cavallo tra Europa ed Asia sullo stretto del Bosforo, che unisce il Mar Nero al Mar di Marmara. Il centro storico, infatti, si affaccia nel Corno d’Oro, il porto naturale della parte europea e all’imbocco del Bosforo.

E’ l’unica città al mondo a estendersi tra due continenti e proprio per questo è ritenuta una città globale. Istanbul è anche il capoluogo della Turchia ed è il suo centro industriale, finanziario e culturale. Molti turisti ogni anno si recano a visitare questa affascinante città, che offre migliaia di servizi e hotel. I luoghi di interesse sono molti e non mancano le località di mare.4eb9f7d758f97e229814a24a51cc8399

Istanbul: dove si trova e cosa vedere nella città turca

Nella zona del Bosforo tra Europa e Asia vediamo affacciarsi la città di Istanbul. Esistita fin dai tempi dei Greci e Romani, la città offre una serie di luoghi incantati e secolari. Una città ricca di cultura e dove convivono etnie diverse, ma anche ricca di storia e fascino. Un consiglio per facilitare la visita è quello di cominciare dalla parte europea per poi proseguire verso quella asiatica o viceversa.

Nella parte europea la prima cosa da vedere è sicuramente l’Agia Sophia, il monumento simbolo della città. La basilica è ricca di storia, fu fatta costruire dall’Imperatore Giustiniano in persona e la sua cupola è una delle più grandi al mondo. L’altro luogo religioso per eccellenza è la Moschea Blu, le particolarità sono le 20000 piastrelle di ceramica turchesi al suo interno, le 200 vetrate e i lampadari di cristallo.

7ba909f67f2aba4c67db317f6d1269a5

Dove si trova e cosa a vedere a Istanbul: il capoluogo della Turchia

Nella parte asiatica si può osservare l’altro simbolo della città turca: la Torre di Leandro. Si trova all’ingresso del Bosforo e si può ammirare da più parti della città, anche se la vista migliore si può avere solo prenotando una crociera nelle acque del Bosforo. Oggi si può salire nella Torre e ammirare Istanbul dall’alto a 360 gradi. Da non perdere la Collina di Camlica, al suo interno si trova un amplio giardino botanico, numerosi caffè e la Grande Moschea di Camlica. Uno dei quartieri più etnici e carini della città turca è Kuzguncuk, lontano dalla caotica metropoli, ma dove si può camminare per le piccole stradine e ammirare le tante casette di legno colorate. Qui non si può rifiutare il tè turco, il migliore a Istanbul. La città turca, infatti, non offre solo moschee, chiese e monumenti, ma anche tantissime prelibatezze culinarie come: il kebab, il caffè e il tè turco e per finire il baklava, il dolce tipico per eccellenza.

ec7fe3557f025f593b0477f141a6eb62

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Germania: i parchi nazionali più belli

Vulcani in Alaska: quali sono e dove si trovano

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • Wizzair voli economici da ItaliaWizzair voli economici da Italia: tutte le tratte

    Wizzair: voli economici dall’Italia, le tratte e le offerte del momento.

  • Loading...
  • nuova zelanda vulcanoWhakaari: il vulcano marittimo della Nuova Zelanda

    Whakaari: il vulcano più attivo della Nuova Zelanda.

  • viaggi premio aziendaliWelfare aziendale, i viaggi premio come benefit per i dipendenti

    Viaggi premio aziendali: come incentivare i dipendenti e fare team building originale.

  • Viaggi organizzati di gruppo per singleWaynabox, viaggi di gruppo: come organizzare una vacanza

    Waynabox e viaggi di gruppo: tutte le informazioni per organizzare una partenza.

Contents.media